Il Ministero degli Esteri della RPDC esorta gli USA a scegliere tra due opzioni. (estratti)

Pyongyang, 12 febbraio. Il Ministero degli Esteri della RPDC ha rilasciato la seguente dichiarazione:
Il terzo test nucleare della RPDC è stato un passo deciso per difenderci, per far fronte all’atto ostile degli Stati Uniti contro di noi.
La Corea Popolare non aveva né bisogno né intenzione di condurre un test nucleare.
Il deterrente nucleare della RPDC è già forte abbastanza per colpire le basi di aggressione straniere e farle saltare in aria in un colpo solo, non importa dove si trovano sulla terra.
La Corea del Nord ha esercitato il suo massimo autocontrollo quando gli Stati Uniti hanno inventato la “dichiarazione presidenziale” sul lancio del satellite a scopi pacifici, abusando del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, nel mese di aprile dello scorso anno.
Ma la pazienza della Corea Popolare ha raggiunto il suo limite quando gli Stati Uniti hanno intensificare il loro atto ostile, attuando la “risoluzione sulle sanzioni” al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, invece di chiedere scusa per la loro deliberata e recidiva violazione del diritto della RPDC al lancio del satellite.
L’obiettivo principale del test nucleare attuale è quello di esprimere il crescente risentimento dell’esercito e del popolo della Corea Popolare vero il brigantesco atto ostile degli Stati Uniti e dimostrare la volontà e la capacità della Corea del Songun nel difendere la sovranità del paese fino alla fine.
Il test nucleare della RPDC è un solo passo per l’auto-difesa, non in contrasto con alcuna legge internazionale.
Gli Stati Uniti hanno a lungo messo la Corea del Nord nella loro lista di attacchi nucleari preventivi.
La Corea del Nord si è ritirata dal Trattato di Non Proliferazione legittimamente e ha scelto di avere accesso alla deterrenza nucleare per autodifesa e per proteggere gli interessi supremi del paese.
Ci sono stati sulla terra più di 2 000 test nucleari e almeno 9 000 lanci di satelliti nei sessant’anni di storia delle Nazioni Unite, ma non c’è mai stata una risoluzione del Consiglio di Sicurezza sul divieto di qualsiasi test nucleare o lancio del satellite.
E sono gli Stati Uniti che hanno condotto test nucleari e ha lanciato più satelliti più di ogni altro paese. Costoro, tuttavia, hanno fatto adottare al Consiglio di Sicurezza la “risoluzione” che vieta solo alla RPDC i test nucleari e il lancio del satellite. Questa è una violazione del diritto internazionale, con due pesi e due misure differenti.
Se il Consiglio di Sicurezza dell’ONU fosse stato almeno un po’ imparziale, avrebbe condannato non uno stato sovrano nell’esercizio del diritto all’autodifesa e alle attività scientifiche e tecnologiche per scopi pacifici, ma la politica degli Stati Uniti per l’attacco preventivo nucleare, che rappresenta una minaccia per la pace e la sicurezza globali, tanto per cominciare.
L’ispezione delle navi e il blocco marittimo propagandati dalle forze ostili saranno considerate come azioni di guerra e inviteranno la RPDC a spietati attacchi di rappresaglia contro le loro roccaforti.
Gli Stati Uniti, anche se in ritardo, devono scegliere tra le due opzioni: o rispettare il diritto della Corea Popolare al lancio del satellite e aprire una fase di distensione e di stabilità, o restare sulla loro strada sbagliata, perseguendo la politica ostile nei confronti della Corea del Nord.
Nel caso in cui gli Stati Uniti scelgano la strada del conflitto,, il mondo vedrà chiaramente l’esercito e il popolo della Corea del Nord difendere la dignità e la sovranità del paese fino alla fine che porterà alla riunificazione della nazione e alla vittoria finale.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...