Rilasciato per motivi umanitari M.E. Newman.

Pyongyang, 7 dicembre (KCNA) – Come già segnalato precedentemente, un ente  della Repubblica Popolare Democratica di Corea (RPDC), aveva arrestato e interrogato il cittadino statunitense Merrill Edward Newman, introdottosi nella Corea Popolare con il pretesto di una visita turistica per conoscere dove si trovano le spie e i terroristi che furono addestrati e inviati da lui, un ufficiale dell’intelligence, durante l’ultima Guerra di Corea.

Secondo l’indagine, Newman è entrato nella RPDC con una errata visione del paese, perpetrando inoltre un atto ostile contro di essa.

Prendendo in considerazione la sua ammissione di colpa, sulla base della sua visione errata del Paese, le scuse fatte da Newman stesso, il suo sincero pentimento e la sua avanzata età nonché le condizioni di salute, l’istituzione suddetta lo ha espulso dal paese per motivi umanitari.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...