COMUNICATO IN APPOGGIO DEL CHONGRYON IN GIAPPONE

L’Associazione d’Amicizia e Solidarietà Italia – Corea Popolare condanna fermamente la perquisizione illegale perpetrata dalle autorità giapponesi di Kyoto, di Kanagawa, di Yamaguchi e Shimane nelle abitazioni del Presidente e del Vicepresidente del Presidium del Comitato Centrale dell’Associazione Generale dei Coreani Residenti in Giappone (Chongryon), avvenuta lo scorso 26 marzo. Il Chongryon è stato accusato di aver violato delle leggi concernenti lo scambio commerciale con l’estero, in particolar modo con la Repubblica Popolare Democratica di Corea. Ciò ha rappresentato un’aperta violazione della Costituzione giapponese, del canonico protocollo legale del Giappone stesso e del diritto internazionale. E’ vergognoso che un paese sedicente “democratico” e “civili” porti avanti impunemente queste violazioni dei diritti civili più basilari, approfittando delle manovre ostili attuali degli imperialisti statunitensi. Questa persecuzione legale non è stata altro che un atto di ostilità manifesta nei confronti della Repubblica Popolare Democratica di Corea e del Chongryon. Le azioni dei reazionari giapponesi non avranno alcun risultato se non quello di peggiorare ulteriormente le relazioni bilaterali fra il Giappone e la Corea Popolare. L’Associazione d’Amicizia Italia – Corea Popolare esprime dunque il suo più sentito appoggio al Chongryon ed ai coreani residenti in Giappone ingiustamente perseguitati.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...