IL GRUPPO DI PARK GEUN HYE ACCUSATO DI COMPLOTTO

COREE DU NORD15 Giugno Evento di Unità Nazionale

Pyongyang, 16 giugno (Kcna) – Tutti i coreani in patria e all’estero si sono attivati per sostenere il movimento patriottico pro-riunificazione, per aprire un nuovo capitolo e migliorare le relazioni inter-coreane al fine di raggiungere la riunificazione del paese con i propri sforzi concertati in occasione del 16 ° anniversario della pubblicazione della dichiarazione congiunta del 15 giugno.

Trattandosi di una grande  realtà altamente partecipata, il gruppo sudcoreano con a capo Park Geun-Hye  non si è posto nessuno scrupolo di compiere atti anti-riunificazione riuscendo di fatto a vietare forzosamente la grande manifestazione comune (nord e sud) prevista per il 15 giugno di quest’anno che era stata promossa ed organizzata da tutti i coreani che hanno a cuore la riunificazione della nazione.

Il gruppo con a capo Park,  ha vietato fin dall’inizio, hai presidenti sudcoreani del Comitato per l’attuazione della dichiarazione comune del 15 giugno, dove partecipano coreani del nord, del sud e d’oltremare di partecipare a tale riunione imponendo ammende finanziare, atti di accusa con tanto di incriminazione penale, vietando di fatto a loro di parteciparvi.

Il gruppo fantoccio, ha respinto la domanda del gruppo  del comitato sudcoreano che intendeva recarsi a nord per partecipare all’evento comune per tutta la Corea del 15 giugno che quest’anno si è tenuto a Kaesong.

Un portavoce nordcoreano del Comitato 15 giugno ha rilasciato una dichiarazione il 16 giugno in relazione alla criminale azione unilaterale del gruppo Park, bollando tale azione come una infida sfida plateale anti-riunificazione, ed un  atto agghiacciante per  l’aspirazione e il desiderio di tutti i coreani per il miglioramento delle relazioni inter-coreane, per la pace e la riunificazione.

Il portavoce ha continuato:

“Le mosse del gruppo Park hanno portato alla luce la loro vera sinistra intenzione e il malvagio disegno di perseguire servilmente gli ordini impartiti dagli Stati Uniti per il confronto con i connazionali del nord, questo ha sconvolto molto la volontà dei coreani per la riunificazione.

La realtà va a dimostrare chiaramente, ancora una volta, che il gruppo Park è costituito da criminali che hanno spinto le relazioni inter-coreane verso una catastrofe, distruggendo ogni nobile intenzione di riconciliazione finalizzata all’unità della nazione ed alla pace.

Il gruppo Park farebbe bene a smettere di portare  avanti tali atteggiamenti, tenendo presente che difficilmente può eludere la responsabilità di aver guidato le relazioni inter-coreane al punto più basso della storia, e i suoi persistenti attacchi portano solamente alla propria rovina ed a un giudizio severo da parte dell’intera nazione.”

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...