Raduno nazionale per celebrare il 100° anniversario dell’ANC

Un raduno nazionale ha avuto luogo qui al Palazzo della Cultura del Popolo mercoledì per celebrare il 100° anniversario dell’Associazione Nazionale Coreana (ANC) formata da Kim Hyong Jik, un indomito combattente rivoluzionario e dirigente eccezionale del movimento di liberazione nazionale antigiapponese in Corea.

L’ANC, formata a Hakdang-gol in Pyongyang il 23 marzo Juche 6 (1917), fu un’associazione segreta mirante a raggiungere l’indipendenza del paese e costruire uno Stato altamente civilizzato tramite gli sforzi concertati di tutti i coreani.

Presenti al raduno erano Kim Yong Nam, Choe Ryong Hae e altri funzionari superiori di partito, di Stato e dell’esercito, il segretario di un partito fratello, funzionari di partito, organi delle forze armate, ministeri e istituzioni nazionali, quelli di merito, e funzionari di organi e stabilimenti industriali nella città, innovatori nel lavoro e famiglie in lutto dei martiri.

 

2017-03-23-03-02Kim Ki Nam, membro dell’Ufficio Politico del CC del Partito del Lavoro di Corea, membro della Commissione Affari di Stato della RPDC e vicesegretario del CC del PLC, ha tenuto un rapporto.

Egli ha detto che la formazione dell’ANC è stata un evento epocale di grande significato nel portare la lotta antigiapponese del popolo coreano per raggiungere l’indipendenza del paese e salvare il destino della tormentata nazione a una nuova fase superiore sotto la bandiera dell’indipendenza contro l’imperialismo e dell’unità nazionale.

Sotto la direzione di Kim Hyong Jik, l’ANC ha stimolato lo sviluppo indipendente e uniforme del movimento di liberazione nazionale e ha esplorato un nuovo cammino della rivoluzione proletaria sotto la bandiera levata dell’indipendenza tramite i suoi propri sforzi e l’unità nazionale, ha detto il relatore, aggiungendo:

La grande intenzione e il desiderio per un futuro luminoso accarezzati da Kim Hyong Jik sono state realizzati con successo sotto la guida del Presidente Kim Il Sung e del dirigente Kim Jong Il.

L’idea del “Jiwon” (mirare in alto) è portata avanti con successo dal rispettato Dirigente Supremo Kim Jong Un.

Il relatore ha chiamato a glorificare l’idea e l’intenzione del “Jiwon” quale eterno tesoro spirituale della rivoluzione coreana e a muovere una lotta più dinamica per la costruzione di un potente paese socialista, la riunificazione indipendente del paese e la vittoria finale della causa rivoluzionaria del Juche, strettamente radunati attorno a Kim Jong Un.

2017-03-23-03-03

Rodong News Team

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...