Comunicato dell’Associazione per i rapporti culturali e d’amicizia Italia-RPDC sulla morte del giovane studente americano Otto Warmbier

In relazione alla morte del cittadino americano Otto Frederick Warmbier l’Associazione per i rapporti culturali e d’amicizia Italia-RPDC ritiene doveroso esprimere alcune considerazioni.
La prematura scomparsa di un qualsivoglia individuo è sempre tragica, tuttavia è bene ricordare che le accuse rivolte alla Repubblica Popolare Democratica di Corea sono oltremodo ingiuriose e volte unicamente a dipingere dinnanzi all’opinione pubblica mondiale un supposto “mostro sanguinario”. Si precisa che Otto Frederick Warmbier è stato processato davanti ad una regolare giuria e che lo stesso davanti alle inoppugnabili prove ha fatto piena ammissione di colpa. Warmbier non è stato punito in quanto cittadino statunitense ma solo in reati ascrittigli (fra l’altro ha dichiarato ufficialmente la propria collaborazione con la CIA) dei quali ribadiamo fu reo confesso, allo stesso tempo la pena detentiva inflitta è conforme a quanto stabilito dal codice penale della RPDC.
In base alle informazioni disponibili presso gli stessi media occidentali non è possibile stabilire con esattezza la causa del decesso di Warmbier secondo alcuni imputabili ad un quadro clinico precario antecedente la detenzione, ciò che è certo è che la dipartita è avvenuta su suolo americano circa 10 giorni dopo la scarcerazione accordata per motivi umanitari, e che gli stessi medici americani non hanno trovato traccia di segni di “tortura” sul corpo del giovane. Forse la morte di Warmbier è funzionale allo stato di tensione voluto dal presidente Donald Trump? Si ricorda che attualmente RPDC e USA sono nazioni nemiche, conseguentemente la scarcerazione di Warmbier non era un atto dovuto, bensì un gesto di distensione.
Auspichiamo che il buonsenso prevalga e che finalmente i fatti vengano visti obiettivamente e non filtrati attraverso la lente della propaganda guerrafondaia dell’occidente.

Associazione per i rapporti culturali e d’amicizia Italia-RPDC

Annunci

Un pensiero su “Comunicato dell’Associazione per i rapporti culturali e d’amicizia Italia-RPDC sulla morte del giovane studente americano Otto Warmbier

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...