Le ultime attività rivoluzionarie del Presidente KIM JONG UN (2)

Proseguiamo la pubblicazione di una serie di articoli della KCNA inviatici dall’ambasciata della RPD di Corea sulle ultime attività rivoluzionarie del Presidente Kim Jong Un (agosto-settembre 2018).

***

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un incontra la presidentessa del Consiglio della Federazione Russa

Pyongyang, 9 settembre (KCNA) – Kim Jong Un, Segretario del Partito del Lavoro di Corea, presidente della Commissione Affari di Stato della RPDC e comandante supremo dell’Esercito Popolare di Corea, ha ricevuto sabato Valentina Ivanovna Matvjenko, presidentessa del Consiglio della Federazione Russa, nella sede del Comitato Centrale del PLC.

Il Dirigente Supremo del nostro partito, del nostro Stato e del nostro esercito Kim Jong Un ha salutato la presidentessa, accogliendola calorosamente nella sua visita alla RPDC per unirsi alle celebrazioni del 70° anniversario della RPDC.

Dopo aver scambiato con lei saluti calorosi, Kim Jong Un si è fatto scattare una foto con lei e vi ha intrattenuto un cordiale colloquio.

La presidentessa ha espresso i suoi ringraziamenti a Kim Jong Un per averle dedicato il suo tempo prezioso e averle assicurato un posto speciale con profonda sollecitudine per il suo programma di soggiorno, sebbene impegnato.

Ella ha cortesemente fatto pervenire i saluti calorosi e una lettera personale del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin a Kim Jong Un.

Ha esteso calorose e sincere congratulazioni e i suoi migliori auguri a Kim Jong Un e all’amico popolo coreano a nome del Presidente Putin e del popolo russo in occasione del 70° anniversario della RPDC, dicendo di ritenere un grande onore visitare la RPDC su autorizzazione del Presidente e prendere parte ai significativi eventi celebrativi a nome della Russia.

Kim Jong Un ha espresso profonda gratitudine a Putin per aver inviato i suoi saluti e una meravigliosa lettera personale in occasione del 70° anniversario della RPDC, e ha inviato calorosi saluti da parte del Partito, del governo e del popolo della RPDC al Presidente e al popolo russo.

Kim Jong Un ha reiterato il suo caloroso benvenuto e ha espresso i suoi ringraziamenti alla dirigenza russa per aver inviato una delegazione del Consiglio della Federazione Russa alle celebrazioni del 70° anniversario della RPDC.

Parlando alla presidentessa del Consiglio della Federazione Russa, Kim Jong Un ha ascoltato le opinioni e le posizioni interne della dirigenza russa sulla situazione nella penisola coreana e nella regione, scambiando opinioni ad ampio raggio per lo sviluppo stabile della situazione e ha condiviso vedute per una stretta cooperazione tra i due paesi e per marciare allo stesso passo nella difesa di una pace e di una sicurezza durevoli e stabili nella penisola e nel mondo.

Sono state altresì espresse ai colloqui la posizione e la volontà delle dirigenze supreme dei due paesi di mantenere e sviluppare invariabilmente, in modo sostenuto e costruttivo, le tradizionali relazioni amichevoli tra RPDC e Russia cementate dai dirigenti della generazione precedente, mantenere strette e sviluppare le relazioni bilaterali generali, ivi inclusa la cooperazione tra i due parlamenti.

Kim Jong Un ha espresso il suo piacere per il meraviglioso colloquio con la presidentessa del Consiglio della Federazione Russa e le ha augurato di trascorrere dei bei momenti durante il suo soggiorno nel paese.

Il colloquio è proseguito in un’atmosfera amichevole e confidenziale per tutta la sua durata.

 

 

 

***

Parata militare e processione pubblica celebrano il 70° anniversario della RPDC

Pyongyang, 10 settembre (KCNA) – Una parata militare e una processione pubblica di cittadini di Pyongyang per celebrare il 70° compleanno della RPDC si è svolta con successo domenica in Piazza Kim Il Sung.

Kim Jong Un, Segretario del Partito del Lavoro di Corea, presidente della Commissione Affari di Stato della RPDC e comandante supremo dell’Esercito Popolare di Corea, nonché Dirigente Supremo del partito, dello Stato e dell’esercito, è arrivato alla piazza.

Il Dirigente Supremo ha passato in rassegna la guardia d’onore dell’EPC dopo aver ricevuto il saluto del suo capo.

È quindi apparso alla tribuna della piazza.

Grida tempestose di giubilo hanno scosso cielo e terra e sono stati sparati fuochi d’artificio.

Egli ha esteso congratulazioni a tutti i soldati ed al popolo per il 70° anniversario della RPDC, salutando calorosamente in risposta alle acclamazioni dei partecipanti alla parata e alla processione.

In tribuna hanno preso posto: Kim Yong Nam, membro del Presidium dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PLC e presidente del Presidium dell’Assemblea Popolare Suprema della RPDC; Choe Ryong Hae, membro del Presidium dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PLC, vicepresidente della Commissione Affari di Stato della RPDC e vicesegretario del CC del PLC; Pak Pong Ju, membro del Presidium dell’Ufficio Politico del CC del PLC, vicepresidente della Commissione Affari di Stato della RPDC e primo ministro di gabinetto, e altri funzionari del Partito e del governo e personale dirigente dell’EPC.

Presenti alla tribuna su invito: Li Zhanshu, presidente del Comitato Permanente dell’Assemblea Nazionale del Popolo della Repubblica Popolare Cinese; Mohamed Ould Abdel Aziz, presidente della Repubblica Islamica di Mauritania; Salvador Antonio Valdes Mesa, primo vicepresidente del Consiglio di Stato e primo vicepresidente del Consiglio dei Ministri di Cuba; Helal Al-Helal, segretario regionale deputato del Partito Baath Socialista Arabo, e Valentina Ivanovna Matvjenko, presidentessa del Consiglio della Federazione Russa.

Ai posti d’onore si sono seduti i capi di un gruppo congratulatorio di coreani in Giappone, una delegazione dell’Associazione Generale dei Coreani in Cina e una delegazione della Confederazione Internazionale Unita dei Coreani, capi di partito, di Stato e di governo stranieri, inviati speciali e altre personalità.

I delegati alle celebrazioni per il 70° anniversario della fondazione della RPDC, i funzionari del Partito, dell’esercito e delle istituzioni governative, del Gabinetto, dei ministeri e delle istituzioni nazionali, i soldati dell’EPC e delle Forze di Sicurezza Interna del Popolo Coreano, funzionari delle istituzioni, delle fabbriche e delle aziende di Pyongyang, persone decorate al merito, membri di delegazioni e gruppi congratulatori di coreani d’oltremare, coreani d’oltremare a titolo personale, il capo della missione di Pyongyang del Fronte Democratico Nazionale Antimperialista, membri di delegazioni straniere, inviati diplomatici, rappresentanti di organizzazioni internazionali e membri di corpi di addetti militari di qui e ospiti stranieri hanno occupato i posti loro riservati.

La guardia d’onore di tutte le divisioni e la banda militare dell’EPC hanno dato il via alla cerimonia d’apertura.

Il capo dello Stato Maggiore dell’EPC ha ispezionato le unità della parata.

Kim Jong Un ha ricevuto rapporto dal capo dello Stato Maggiore dell’EPC sull’inizio della parata militare per celebrare il 70° compleanno della RPDC.

Sotto le note solenni degli immortali inni rivoluzionari del Canto del Generale Kim Il Sung e del Canto del Generale Kim Jong Il sono stati eseguiti 21 spari di saluto.

Kim Yong Nam, membro del Presidium dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PLC e presidente del Presidium dell’Assemblea Popolare Suprema della RPDC, ha tenuto un discorso.

Ha detto che la storia della RPDC, lunga 70 anni, è una storia di cambiamenti giganteschi e di grandi vittorie in cui essa, un tempo paese arretrato, si è eretta a potente paese socialista dalla forza invincibile.

Riferendosi al fatto che sotto la direzione del Presidente Kim Il Sung e del Presidente Kim Jong Il la RPDC si è sviluppata in un degno paese del popolo che incarna la concezione orientata sul Juche relativamente all’edificazione statale e in una fortezza indipendente in politica, autosufficiente in economia e nella difesa nazionale, il relatore ha enfatizzato che questa è la vittoria più brillante che il popolo coreano ha ottenuto nel rimodellamento del suo destino.

Ha chiamato tutto il popolo a lavorare per la prosperità eterna del paese e il trionfo della causa socialista, fermamente unito attorno a Kim Jong Un.

Quando le macchine che trasportavano i ritratti dei Presidenti Kim Il Sung e Kim Jong Il sorridenti sono entrate nella piazza, scortate da generali e ufficiali dell’EPC, la guardia d’onore dell’EPC e tutti i manifestanti hanno reso i più nobili omaggi ai grandi dirigenti.

La parata militare è iniziata con tre colonne alla testa. La prima colonna era quella degli ufficiali dell’Esercito Popolare Rivoluzionario di Corea, la seconda dei cadetti del Centro di Addestramento degli Ufficiali della Sicurezza Centrale e la terza della 38° Unità di Guardia; le ultime due rappresentanti i soldati che hanno difeso il paese nell’immediato dopoguerra per la costruzione di una nuova Corea.

Esse sono state seguite da altre unità di soldati del periodo della Guerra di Liberazione della Patria, innalzando tutte i loro colori alla testa delle colonne: la 4^ Divisione di fanteria delle Guardie di Seul “Kim Chaek”, la 105^ Divisione di carristi di Seul “Ryu Kyong Su”, la 2^ Flottiglia di Guardie “Torpedo” e il 56° Gruppo di Guardie dell’Inseguimento Aereo.

Immediatamente dietro, le colonne della 1^ Base del comando navale, le unità delle forze aeree, le unità della polizia militare di Panmunjom, un’unità di artiglieria sotto il 4° Corpo, la 1^ Brigata Eroica di Guardie e l’unità che fu incaricata della costruzione della Diga sul Mar Occidentale.

A seguire, le colonne dell’Unità del Fronte di Hainan Dao, un’unità di piloti e di operai dell’industria delle munizioni.

Dietro di esse marciavano le colonne dei corpi dell’esercito al fronte, le unità della Marina e quelle dell’aviazione e della contraerea, le Unità delle Forze Strategiche, le Forze Operative Speciali, le Guardie Rosse degli Operai e dei Contadini e le Giovani Guardie Rosse.

Kim Jong Un salutava i manifestanti che urlavano «Urrà!» al loro passaggio.

Aerei sono comparsi nel cielo, volando in formazione in modo da formare il numero “70”, simbolico delle sette decadi della RPDC.

Le colonne delle unità meccanizzate hanno sfilato al ritmo della canzone Sosteniamo con le armi il nostro comandante supremo.

La parata è stata adornata dalla banda militare che formava le lettere “Sungri” (Vittoria) e dagli aerei che rilasciavano fumo coi tre colori nazionali proprio sopra la piazza.

Quindi, la processione pubblica dei cittadini di Pyongyang ha avuto inizio.

La colonna a forma di bandiera nazionale ha sfilato nella piazza al ritmo delle canzoni La gloriosa patria e Ode alla patria, mentre i civili che partecipavano nella piazza hanno formato le lettere “Celebrazione – 9 Settembre”.

Vi è stata un’esplosione di acclamazioni e di eccitati saluti quando è apparsa la colonna di coloro che portavano le bandiere con le statue del Presidente Kim Il Sung e del Presidente Kim Jong Il nel mezzo.

Questa è stata seguita da altre colonne composte da persone decorate al merito, familiari di soldati, lavoratori agricoli, sportivi, membri dell’Unione dei Bambini, operai, scienziati e insegnanti, ognuno tenendo in mano cartelloni con slogan e altre decorazioni.

Dopodiché, sotto le note delle canzoni Seguiremo il nostro Partito per sempre e Seguiremo per sempre una sola via, le colonne di coloro che tenevano le bandiere del Partito del Lavoro di Corea e della RPDC sono sfilate nella piazza, dimostrando la loro risolutezza a seguire fino alla fine la via della rivoluzione.

Al termine della processione, si sono levati applausi tempestosi e sono stati sparati fuochi d’artificio.

Kim Jong Un è uscito sulla balconata della tribuna e ha risposto alle acclamazioni della folla festante.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

A cura di Jean-Claude Martini

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...