Il Dirigente Supremo Kim Jong Un in visita ufficiale nella Repubblica Socialista del Vietnam

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un incontra Nguyen Phu Trong, Segretario Generale del CC del Partito Comunista del Vietnam e Presidente della Repubblica Socialista del Vietnam

 

Kim Jong Un, Presidente del Partito del Lavoro di Corea e della Commissione Affari di Stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea, ha incontrato venerdì pomeriggio Nguyen Phu Trong, Segretario generale del Comitato Centrale del Partito Comunista del Vietnam (PCV) e presidente della Repubblica Socialista del Vietnam, nel Palazzo presidenziale.

Appena arrivato nella piazza antistante al Palazzo presidenziale, il Dirigente Supremo del Partito, dello Stato e dell’esercito Kim Jong Un è stato calorosamente accolto da Nguyen Phu Trong.

Kim Jong Un ha calorosamente ricambiato il saluto di Nguyen Phu Trong e l’ha abbracciato.

Una cerimonia ufficiale di benvenuto si è svolta nella piazza.

Quando Kim Jong Un si è avvicinato alla fila di bambini festanti assieme a Nguyen Phu Trong, gli è stato offerto un mazzo di fiori da una bella bambina tra la calorosa accoglienza dei bambini che sventolavano le bandiere nazionali dei due paesi.

Dopo che Kim Jong Un è salito sulla piattaforma con Nguyen Phu Trong, sono stati eseguiti gli inni nazionali dei due paesi.

Ha passato in rassegna la guardia d’onore delle forze armate dell’Esercito Popolare del Vietnam insieme a Nguyen Phu Trong.

Kim Jong Un e Nguyen Phu Trong hanno salutato gli alti funzionari di partito e di governo dei due paesi, stringendo la mano a ciascuno di essi.

Presenti, per la RPDC, Kim Yong Chol, Ri Su Yong, Kim Phyong Hae ed O Su Yong, membri dell’Ufficio Politico e vicesegretari del Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea (PLC); Ri Yong Ho, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PLC e ministro degli Esteri; No Kwang Chol, membro supplente dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PLC e ministro delle Forze Armate del Popolo; Kim Yo Jong, membro supplente dell’Ufficio Politico e prima vicedirettrice dipartimentale del Comitato Centrale del PLC; Choe Son Hui, viceministra degli Esteri, e altri quadri.

Per la parte vietnamita erano presenti Trang Quoc Vuong, membro dell’Ufficio Politico del CC del PCV e segretario permanente della sua Segreteria; Pham Minh Chinh, membro dell’Ufficio Politico e segretario del CC del PCV e presidente della sua Commissione Organizzativa; Nguyen Van Binh, membro dell’Ufficio Politico, segretario del CC del PCV e presidente della sua Commissione Economica; Pham Binh Minh, membro dell’Ufficio Politico del CC del PCV, vice primo ministro e ministro degli Esteri; il Generale To Lam, membro dell’Ufficio Politico del CC del PCV e ministro della Sicurezza Pubblica; Nguyen Van Nen, segretario del CC del PCV e direttore del suo Ufficio Generale; Hoang Binh Quan, presidente della Commissione Affari Esteri del CC del PCV; Dao Viet Trung, direttore dell’Ufficio Generale della Presidenza; Le Hoai Trung, viceministro degli Esteri; Nguyen Duc Chung, presidente del Comitato Popolare della città di Hanoi; Le Ba Binh, ambasciatore vietnamita nella RPDC, e altri funzionari di partito e di governo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

***

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un intrattiene colloqui col Presidente Nguyen Phu Trong

 

Si sono avuti colloqui tra il Dirigente Supremo Kim Jong Un e il Presidente Nguyen Phu Trong venerdì al Palazzo presidenziale.

Erano presenti, per la RPDC, Kim Yong Chol, Ri Su Yong, Ri Yong Ho e No Kwang Chol, mentre per la parte vietnamita presenziavano Tran Quoc Vuong, Pham Minh Chinh, Nguyen Van Binh, Pham Binh Minh, To Lam, Nguyen Van Nen, Hoang Binh Quan e Dao Viet Trung.

Durante i colloqui le due parti si sono reciprocamente informate sulla situazione politica ed economica dei rispettivi paesi e hanno scambiato vedute sulle questioni relative all’ulteriore espansione e sviluppo delle relazioni amichevoli e di cooperazione tra i due partiti e i due paesi in vari campi, come richiesto dalla nuova era, e su altre questioni di interesse comune.

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un ha detto di essere molto felice di incontrare il Segretario Generale Nguyen Phu Trong e di conoscere i compagni vietnamiti nella sua prima visita alla Repubblica Socialista del Vietnam, ringraziando di cuore il partito, il governo e il popolo del Vietnam per i loro saluti accorati e il loro cordiale ricevimento.

Sottolineando che è la ferma posizione del PLC e dello Stato della RPDC quella di portare avanti le relazioni amichevoli e di cooperazione tra i due paesi e i due partiti forgiate nel sangue generazione dopo generazione, fedeli alle intenzioni dei dirigenti precedenti, Kim Jong Un ha fatto appello a condurre scambi attivi di delegazioni di partito e di governo, ponendo su base regolare e sviluppando a un nuovo e più alto livello la cooperazione e gli scambi bilaterali in tutti i settori, come l’economia, la scienza e la tecnologia, la difesa, lo sport, la cultura e l’arte e i media.

Ha espresso la sincera speranza che il popolo vietnamita raggiunga maggiori successi nella lotta per raggiungere gli “obiettivi per un popolo ricco e uno Stato prospero, democratico, giusto e civile” sotto la bandiera dispiegata del socialismo, strettamente unito attorno al Partito Comunista del Vietnam guidato dal Segretario Generale Nguyen Phu Trong.

Kim Jong Un ha ringraziato il partito e il governo del Vietnam per aver reso un sostegno attivo e sincero nonché un grande aiuto per il successo dei secondi colloqui al vertice tra RPDC e USA.

Accogliendo calorosamente la visita in Vietnam del Presidente del Partito del Lavoro di Corea Kim Jong Un a nome del partito, dello Stato e del popolo del Vietnam, il Segretario Generale Nguyen Phu Trong ha detto che la visita di Kim Jong Un è una pietra miliare nello sviluppo delle relazioni tra i due partiti e i due paesi.

Affermando che le relazioni amichevoli e di cooperazione tra il Vietnam e la RPDC sono relazioni tradizionali create e alimentate personalmente dal Presidente Ho Chi Minh e dal Presidente Kim Il Sung, Nguyen Phu Trong ha detto che il partito, il governo e il popolo del Vietnam non dimenticheranno mai e saranno sempre grati alla RPDC per il grande sostegno e l’incoraggiamento fornito al Vietnam nella sua lotta per l’indipendenza e la liberazione nazionale. Ha aggiunto che la ferma posizione del partito e del governo del Vietnam è quella di dare sempre importanza alle relazioni bilaterali e all’ulteriore rafforzamento delle relazioni tra i due partiti e i due paesi nell’interesse dei popoli dei due paesi e per la pace e la stabilità della regione.

Ha espresso la convinzione che il popolo coreano registrerà grandi successi nell’edificazione socialista, nello sviluppo del paese e nel miglioramento dei livelli di vita del popolo sotto la direzione del Partito del Lavoro di Corea guidato dal Presidente Kim Jong Un.

Evidenziando che è un’espressione della fiducia esistente tra i due paesi aver scelto Hanoi come sede del secondo vertice RPDC-USA, Nguyen Phu Trong ha altamente apprezzato le posizioni costruttive ed attive della RPDC e degli USA manifestatesi ai colloqui.

I colloqui sono proseguiti in un’atmosfera cameratesca, limpida ed amichevole.

***

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un incontra il Primo Ministro vietnamita Nguyen Xuan Phuc

 

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un ha incontrato venerdì pomeriggio Nguyen Xuan Phuc, Primo Ministro del governo della Repubblica Socialista del Vietnam.

È stato accolto nella sede del governo vietnamita dal Primo Ministro Nguyen Xuan Phuc e da Truong Hoa Binh, membro dell’Ufficio Politico del CC del PCV e vice primo ministro permanente; Vuong Dinh Hue, membro dell’Ufficio Politico del CC del PCV e vice primo ministro; dal Generale Ngo Xuan Lich, membro dell’Ufficio Politico del CC del PCV e ministro della Difesa; Dao Viet Trung, direttore dell’Ufficio Generale della Presidenza; Mai Tien Dung, ministro e presidente dell’Ufficio Governativo; Tran Tuan Anh, ministro dell’Industria e del Commercio; Nguyen Xuan Cuong, ministro dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale; Le Hoai Trung, viceministro degli Esteri, e da altri alti funzionari del governo vietnamita.

Kim Jong Un e Nguyen Xuan Phuc si sono calorosamente salutati.

Gli è stato offerto un mazzo di fiori da un bel bambino.

Nguyen Xuan Phuc ha guidato Kim Jong Un in una sala dove erano esposte foto del Presidente Kim Il Sung, del Presidente Kim Jong Il e del Dirigente Supremo Kim Jong Un.

Alcune donne hanno calorosamente accolto la visita di Kim Jong Un, sventolando le bandiere nazionali dei due paesi.

Kim Jong Un si è sottoposto a una sessione fotografica con Nguyen Xuan Phuc prima di intavolare un’amichevole conversazione.

Erano presenti Kim Yong Chol, Ri Yong Ho e No Kwang Chol.

Questo slideshow richiede JavaScript.

***

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un incontra la presidentessa dell’Assemblea Nazionale vietnamita Nguyen Thi Kim Ngan

 

Il Dirigente Supremo Kim Jong Un ha incontrato venerdì pomeriggio Nguyen Thi Kim Ngan, presidentessa dell’Assemblea Nazionale della Repubblica Socialista del Vietnam.

Ha visitato la sede dell’Assemblea Nazionale vietnamita e ha calorosamente salutato Nguyen Thi Kim Ngan.

È stato salutato da Tong Thi Pong, membro dell’Ufficio Politico del CC del PCV e vicepresidentessa permanente dell’Assemblea Nazionale; Uong Chu Luu, vicepresidente dell’Assemblea Nazionale; Dao Viet Trung, direttore dell’Ufficio Generale della Presidenza; Nguyen Manh Dau, presidente del Comitato per gli Affari Esteri dell’Assemblea Nazionale; Le Hoai Trung, viceministro degli Esteri, e da altri alti funzionari del governo vietnamita.

È stato calorosamente accolto da alcune donne con le bandiere nazionali dei due paesi in mano.

Gli è stato donato un bel mazzo di fiori da una donna.

Si è sottoposto a una sessione fotografica con Nguyen Thi Kim Ngan prima di intrattenersi a colloquio con lei in un’atmosfera amichevole.

Erano presenti Kim Yong Chol, Ri Su Yong, Ri Yong Ho e No Kwang Chol.

Kim Jong Un e Nguyen Thi Kim Ngan si sono fatti fotografare con gli alti funzionari di partito e di governo dei due paesi che hanno preso parte al colloquio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

***

Organizzato un sontuoso banchetto in onore del Dirigente Supremo Kim Jong Un

 

Il Presidente Nguyen Phu Trong ha organizzato venerdì un sontuoso banchetto di benvenuto alla visita in Vietnam del Dirigente Supremo Kim Jong Un all’International Convention Centre.

Erano presenti Kim Yong Chol, Ri Su Yong, Kim Phyong Hae, O Su Yong, Ri Yong Ho, No Kwang Chol, Kim Yo Jong, Choe Son Hui ed altri quadri ed invitati in accompagnamento.

Era stato invitato l’ambasciatore della RPDC in Vietnam Kim Myong Gil assieme agli altri membri dell’ambasciata.

Erano presenti alti funzionari di partito e di governo vietnamiti tra cui Tran Quoc Vuong, Pham Minh Chinh e l’ambasciatore vietnamita nella RPDC Le Ba Binh.

Kim Jong Un e Nguyen Phu Trong hanno dunque fatto la loro comparsa nella sala del banchetto.

Tutti i partecipanti al banchetto hanno entusiasticamente accolto i massimi dirigenti dei due partiti e dei due paesi, rendendo loro il più alto omaggio.

Nguyen Phu Trong ha pronunciato un discorso congratulatorio e Kim Jong Un ha pronunciato un discorso di replica.

Accogliendo calorosamente la visita in Vietnam di Kim Jong Un, Nguyen Phu Trong ha detto che la visita, la prima del suo tipo in 55 anni dopo la visita in Vietnam del Presidente Kim Il Sung nel 1964, è espressione della posizione del partito e del governo della RPDC che apprezza le tradizionali relazioni d’amicizia col Vietnam.

Nguyen Phu Trong ha detto che i tradizionali legami d’amicizia tra i due partiti, i due Stati e i due popoli, creati ed alimentati dal Presidente Ho Chi Minh e dal Presidente Kim Il Sung con molta cura sono state costantemente portate avanti e sviluppate nonostante una grande quantità di sfide, esprimendo la convinzione che la visita compiuta da Kim Jong Un alla vigilia del 70° anniversario dell’instaurazione dei rapporti diplomatici tra i due paesi apporterà un grande contributo agli interessi dei due popoli ed alla pace, alla stabilità, alla cooperazione e allo sviluppo globali.

Ha detto che sebbene il Vietnam e la RPDC siano lontani l’uno dall’altro, essi sono idealmente vicini come veri fratelli, esprimendo la speranza che le tradizionali relazioni amichevoli con la RPDC si svilupperanno costantemente.

Kim Jong Un ha ringraziato di cuore Nguyen Phu Trong per la sincera e specialmente premurosa ospitalità nonostante i suoi impegni nella direzione del lavoro generale di partito e di Stato, dicendo di essere in visita in Vietnam col desiderio di portare invariabilmente avanti la storica tradizione dell’amicizia tra RPDC e Vietnam e di sviluppare i legami bilaterali a un livello superiore come richiesto dalla nuova era nella poliedrica situazione politica mondiale.

Ha affermato che per lui è naturale e giusto visitare il Vietnam, legato ai nobili spiriti dei dirigenti dei due paesi e all’anima comune dei martiri dei due paesi che hanno scritto la storia dell’amicizia tra RPDC e Vietnam con le loro vite, affermando la volontà di consolidare e sviluppare ulteriormente i legami bilaterali di amicizia e cooperazione come richiesto dalla nuova era e di lavorare congiuntamente nella sacra lotta per portare felicità e futuro ai popoli dei due paesi.

Sottolineando che la sua prima visita in Vietnam e il significativo incontro col Segretario Generale Nguyen Phu Trong lo hanno convinto della vitalità e del buon futuro delle relazioni di amicizia e cooperazione tra i partiti e i popoli dei due paesi forgiate e consolidate dal compagno Kim Il Sung e dal compagno Ho Chi Minh, Kim Jong Un ha espresso la volontà di difendere fermamente l’amicizia tra RPDC e Vietnam, lascito prezioso tramandato dai precedenti dirigenti dei due paesi, e darle lustro per sempre, generazione dopo generazione.

Si è svolta al banchetto una colorata esibizione artistica preparata specialmente da artisti vietnamiti per accogliere la storica visita di Kim Jong Un in Vietnam.

Sono stati eseguiti l’assolo maschile Canto della fedeltà e l’assolo femminile Fascino, cantati da famosi artisti vietnamiti che hanno partecipato al Festival Artistico dell’Amicizia “Primavera d’Aprile”, e altri numeri, con graziose danze e musiche strumentali tradizionali vietnamite che hanno ravvivato l’accogliente atmosfera e lasciato profonde impressioni nei partecipanti.

Kim Jong Un, insieme a Nguyen Phu Trong, è salito sul palco per ringraziare gli artisti per la loro sincera e particolare presentazione e si è fatto fotografare assieme ad essi.

Kim Jong Un ha espresso nuovamente i suoi ringraziamenti per la sincera e calorosa ospitalità dimostrata dal partito e dal governo vietnamiti prima di congedarsi da Nguyen Phu Trong.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Un pensiero su “Il Dirigente Supremo Kim Jong Un in visita ufficiale nella Repubblica Socialista del Vietnam

  1. Pingback: Il Dirigente Supremo Kim Jong Un in visita ufficiale nella Repubblica Socialista del Vietnam – IL VENTO DELL'EST

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...