Il Dirigente Supremo Kim Jong Un osserva il test di un’arma tattica teleguidata

Kim Jong Un, Presidente del Partito del Lavoro di Corea, Presidente della Commissione Affari di Stato della RPDC e Comandante supremo delle forze armate della RPDC, ha osservato sabato il test di un’arma tattica teleguidata.

Vi erano anche Ri Pyong Chol, vicepresidente del Comitato Centrale del PLC, e Jo Yong Won, Kim Yo Jong, Hong Yong Song, Kim Jong Sik, Hyon Song Wol insieme ad altri quadri del Comitato Centrale del PLC, il generale Pak Jong Chon e comandanti di unità dell’Esercito Popolare di Corea.

Il Dirigente Supremo del Partito, dello Stato e delle forze armate Kim Jong Un è stato accolto sul posto da funzionari dirigenti nel settore della ricerca sulle scienze della difesa nazionale, tra i quali Jang Chang Ha e Jon Il Ho.

Il test era volto a riconfermare e dimostrare ai comandanti dell’EPC le caratteristiche tattiche e la potenza di un nuovo sistema d’arma da affidarsi alle unità dell’EPC.

Dopo che Kim Jong Un ebbe dato l’ordine di fuoco, i proiettili Juche sono stati sparati producendo un potente rombo e un bagliore accecante e colpendo con precisione un’isola bersaglio.

Il test ha chiaramente mostrato le caratteristiche di differenti traiettorie di volo e angolazioni di caduta, l’accuratezza dei proiettili teleguidati e la loro potenza.

Ricordando con profonda emozione la devozione e gli sforzi profusi dal Dirigente Supremo per lo sviluppo di potenti armi tattiche teleguidate di tipo nostro, tutti gli osservatori ivi inclusi i comandanti dell’EPC si sono ben scolpiti nello spirito l’orgoglio per la potentissima scienza della difesa nazionale orientata dal Juche e l’industria della difesa autoportante del nostro Stato.

Il Dirigente Supremo ha detto che la vittoriosa nascita dei nuovi sistemi d’arma di tipo nostro è un grande evento nel compimento di uno sviluppo e di una svolta nelle forze armate del nostro Stato. «È un brillante successo frutto della corretta linea del Partito sullo sviluppo dell’industria della difesa nazionale autonoma e della sua politica di mettere al centro la scienza della difesa nazionale, oltreché una chiara dimostrazione della potenza della nostra scienza della difesa nazionale e della nostra industria», ha aggiunto.

Il Dirigente Supremo ha detto che i sistemi d’arma di tipo nuovo che abbiamo recentemente messo a punto e i sistemi d’arma tattici e strategici in corso di sviluppo apporteranno contributi decisivi alla realizzazione del piano strategico del Partito di effettuare un cambiamento radicale nella strategia di difesa nazionale. Ha aggiunto che dobbiamo edificare ulteriormente la capacità d’attacco che ci permetta di spazzar via ogni nemico dal nostro territorio qualora osi pensare di lanciare un’azione militare contro il nostro Stato e questo è esattamente lo scopo dell’edificazione delle nostre capacità di difesa che si è prefissato il Partito, la strategia migliore per la difesa nazionale e il più affidabile deterrente di guerra.

Il Dirigente Supremo ha dato importanti istruzioni sui compiti per ogni settore della ricerca scientifica sulla difesa nazionale e circa la nuova direzione da intraprendersi dall’industria delle munizioni nell’attuazione della linea del Partito sullo sviluppo dell’industria della difesa nazionale autonoma.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte: Rodong Sinmun

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...