Esercitazione delle compagnie mortai

Kim Jong Un, Presidente del Partito del Lavoro di Corea, Presidente della Commissione Affari di Stato della RPDC e Comandante supremo delle forze armate della RPDC, ha diretto l’esercitazione delle compagnie mortai dei corpi d’armata dell’Esercito Popolare di Corea.

Vi hanno assistito alcuni quadri del Comitato Centrale del PLC.

Kim Jong Un è stato accolto sul posto dai generali Kim Su Gil e Pak Jong Chon, rispettivamente capo della Direzione politica generale e capo di stato maggiore dell’EPC, e dai generali dei corpi d’armata.

I soldati dell’EPC erano pieni di onore e di orgoglio per aver potuto partecipare all’esercitazione sotto la direzione personale del Dirigente Supremo, il quale sta compiendo viaggi interminabili verso la linea del fronte dall’inizio di quest’anno in base al suo piano lungimirante per un altro balzo innovativo nel progresso del rafforzamento dell’efficienza combattiva dell’EPC in quest’anno che segna il 75° anniversario della fondazione del glorioso PLC, inaugurando un nuovo apogeo dello sviluppo delle forze armate rivoluzionarie con la sua geniale idea strategica militare e la sua eccellente arte del comando.

Lo scopo dell’esercitazione era valutare, col metodo della competizione, la capacità di fuoco degli artiglieri dei mortai dei corpi d’armata dell’EPC, di ravvivare ulteriormente il vento dell’ardore rivoluzionario nell’addestramento e di estendere i successi raggiunti, oltre che verificare le prestazioni dei cannoni leggeri e delle armi pesanti di cui è equipaggiato l’Esercito Popolare.

I generali dei corpi d’armata hanno dato il via all’esercitazione per le rispettive compagnie mortai e hanno definito essi stessi i metodi di fuoco.

Nell’esercitazione, gli artiglieri hanno dato piena prova della loro tecnica di fuoco, manifestando la capacità di combattimento dell’artiglieria pronta a compiere qualsiasi missione di supporto.

Kim Jong Un si è mostrato molto soddisfatto di che tutti i corpi d’armata dell’Esercito Popolare abbiano ben preparato le loro unità d’artiglieria, nel fuoco del movimento degli artiglieri d’élite e conformemente all’idea del nostro Partito di prestare molta attenzione all’artiglieria, a far fronte con abilità alla guerra moderna.

«Tutte le unità sparano bene, come un sol uomo ─ ha osservato ─; è la prima volta che vedo un’esercitazione come quella di oggi; la si è organizzata all’improvviso scegliendo liberamente delle unità in ogni corpo d’armata e mettendole insieme sul campo d’addestramento, ma il risultato dell’esercitazione mi ha sbalordito; l’obice colpiva l’obiettivo come se avesse gli occhi; sono veramente contento oggi».

Apprezzando più volte la strabiliante arte di fuoco delle compagnie mortai dei corpi d’armata che avevano tutti ottenuto un risultato eccellente, specialmente il II e il X corpo d’armata che ha colpito il bersaglio 60 volte su 60, Kim Jong Un ha rivolto i suoi ringraziamenti a tutti i soldati che si trovavano alle postazioni di sparo.

Sono stati consegnati il diploma d’onore, la medaglia e l’insegna di artigliere d’élite alla compagnia mortai del II corpo d’armata che ha ottenuto il primo posto, e il certificato e l’insegna di unità di artiglieria d’élite a tutte le unità che hanno registrato risultati sorprendenti nella competizione.

Kim Jong Un ha proposto i compiti che s’impongono nell’addestramento degli artiglieri e nella modernizzazione dei cannoni, sottolineando: «È importante che l’Esercito Popolare rafforzi l’addestramento utilizzando bene, nelle operazioni e nei combattimenti, dei cannoni leggeri, soprattutto mortai, e delle armi pesanti. Poiché l’uso efficace dell’artiglieria costituisce il fattore più importante che decide dell’esito di una guerra, noi dobbiamo dare un maggiore impulso ai preparativi del combattimento dell’artiglieria inalberando sempre le parole d’ordine Diamo importanza all’artiglieria! e Rafforziamo l’artiglieria!».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte: Rodong Sinmun

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...