Il Dirigente Supremo Kim Jong Un taglia il nastro per il completamento della Fabbrica di fertilizzanti fosfatici di Sunchon

La Fabbrica dei fertilizzanti fosfatici di Sunchon è stata costruita in qualità di creazione della nostra lotta per il conseguimento della prosperità tramite la fiducia nei propri mezzi, un altro passo in avanti nella grande marcia di tutto il popolo per dischiudere il nuovo cammino dell’edificazione socialista fedeli al grande piano del Partito e affrontando al contempo le gravi difficoltà dinanzi alla rivoluzione.

Dimostrando l’invariabile credo del Partito del Lavoro di Corea e del popolo, in base al quale più le forze ostili si fanno zelanti nel far spirare il loro vento, più la nostra bandiera rossa sventolerà con vigore, è stata eccelsamente completata una grande base dell’industria chimica come la prima vittoria di tutti i fronti della costruzione di un potente Stato socialista in quest’anno che è cominciato con l’avanzamento della grande idea di lanciare un’offensiva frontale.

Una cerimonia per il completamento della fabbrica, costruita come base produttiva del fertilizzante Juche, si è splendidamente svolta il Primo Maggio, festa internazionale dei lavoratori di tutto il mondo.

Kim Jong Un, Presidente del Partito del Lavoro di Corea, presidente della Commissione Affari di Stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea e Comandante supremo delle forze armate, ha presenziato la cerimonia.

La fabbrica, orgogliosa creazione della grande era del Partito del Lavoro e nuova risorsa eterna per l’edificazione di un paese fiorente, è un modello e un esempio nel campo dell’industria chimica in quanto è stata costruita interamente sulla base del Juche e dei requisiti della modernizzazione ed è perfetta quanto alla produzione, all’architettura e alla protezione dell’ambiente ecologico.

Con l’edificazione dell’industria di fertilizzanti fosfatici basata sul Juche, sui nostri sforzi, sulla tecnica autoctona e su materiali disponibili localmente sotto la saggia direzione del Dirigente Supremo del Partito, dello Stato e delle forze armate Kim Jong Un, è stata aperta una breccia che ci permette di far risaltare in eterno le gesta compiute per tutta la loro vita dal Presidente Kim Il Sung e dal Presidente Kim Jong Il al fine di gettare solide fondamenta di un’economia socialista autosufficiente e per un incremento stabile della produzione di grano.

Il completamento della fabbrica, prima vittoria nell’offensiva frontale volta ad attuare le decisioni della storica V sessione plenaria del VII Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea, ci ispira grandemente, ci dà fiducia nella vittoria e nel fatto che possiamo esaltare appieno la dignità e la maestosità di uno Stato potente fin quando seguiamo strettamente le idee e la direzione del Comitato Centrale del Partito e mettiamo pienamente in mostra la potenza della fiducia in sé.

Sulle note di una musica di benvenuto, Kim Jong Un è giunto alla cerimonia.

Tutti i partecipanti sono esplosi in possenti grida di giubilo, rendendo il più grande omaggio al Dirigente Supremo che ha generato un nuovo cambiamento nello sviluppo dell’industria di fertilizzanti basata sul Juche e ha guidato la grande avanzata rivoluzionaria per il rafforzamento dell’economia autosufficiente alla vittoria con la sua direzione eccezionale.

Pak Pong Ju, membro del Presidium dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea, era presente alla cerimonia.

Presenti erano anche Kim Jae Ryong, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PLC, membro della Commissione Affari di Stato della RPDC e presidente del Consiglio dei ministri; Kim Tok Hun e Pak Thae Song, vicepresidenti del Comitato Centrale del PLC; Kim Yo Jong e Jo Yong Won, primi vicedirettori dipartimentali del Comitato Centrale del PLC; funzionari del Comitato Centrale del PLC, ufficiali dell’esercito e civili che hanno preso parte alla costruzione, operai e funzionari della provincia del Sud Phyongan.

Pak Pong Ju ha pronunciato un discorso d’apertura.

Egli ha detto che il completamento della Fabbrica di fertilizzanti fosfatici di Sunchon costituisce un grande evento di buon auspicio che ha ampiamente rallegrato tutti i lavoratori agricoli e il resto del popolo in quanto non soltanto ha dimostrato lo spirito rivoluzionario dell’eroica classe operaia della RPDC, determinata a conseguire nuove vittorie nell’edificazione socialista tramite coraggiose offensive frontali sotto la direzione del grande Partito, ma anche la straordinaria forza del nostro Stato.

Ha detto che il Dirigente Supremo ha assegnato il compito militante di costruire la fattoria che produce in massa fertilizzante fosfatico di ammonio ad alta concentrazione, fondamentale per una produzione agricola moderna e ampia, e ha fornito una direzione energica a costruirla come una fabbrica-modello nel campo dell’industria chimica che materializzi l’esigenza del Juche e della modernità e come uno stabilimento a risparmio di manodopera, ogni processo del quale sia automatizzato e semplificato.

Ha affermato che gli operai, gli scienziati e i soldati-costruttori che hanno incarnato lo spirito della devota attuazione della linea del Partito si sono mobilitati in una feroce lotta quotidiana di fedeltà per portare a compimento questo immane progetto prima del previsto, hanno risolto a modo nostro un’enormità di problemi scientifici e tecnici sorti nel porre l’industria dei fertilizzanti fosfatici su una base Juche e hanno compiuto un dedito lavoro per anticipare la data del completamento.

«Il completamento della Fabbrica di fertilizzanti fosfatici di Sunchon, che svilupperà drasticamente l’industria di fertilizzanti del paese e stimolerà il fronte economico nel suo insieme, è una grande vittoria dell’idea del nostro Partito di effettuare un’offensiva frontale e conseguire la prosperità tramite la fiducia nei propri mezzi; questo dimostra ancora una volta la verità che possiamo certamente raggiungere gli obiettivi di combattimento allorquando avanziamo dinamicamente sotto la bandiera dispiegata della fiducia in sé sotto la guida del Partito», ha osservato.

Egli ha quindi fatto appello a unirsi strettamente attorno al Dirigente Supremo, amplificando ulteriormente l’entusiasmo dell’offensiva frontale al fine di continuare a registrare successi ammirevoli della fiducia nei propri mezzi e avanzare con dinamismo pieni di fiducia nella sicura vittoria per la prosperità del paese socialista.

Kim Jong Un ha poi tagliato il nastro per il completamento della fabbrica.

Tutti i partecipanti hanno di nuovo prorotto in fragorose grida di giubilo per il Dirigente Supremo che guida la marcia generale di tutto il popolo per il trionfo della grande causa della prosperità tramite la fiducia nei propri mezzi e dimostra la forza e la dignità della Corea socialista al livello più alto.

Il Dirigente Supremo ha risposto con calore alle grida festanti degli operai e delle masse.

Ha osservato vari luoghi, tra cui il processo di lavorazione delle materie prime, il processo di produzione di fosforo giallo, il processo di produzione di fertilizzanti fosfatici di ammonio e il processo di imballaggio, venendo informato sui processi di produzione della fabbrica.

Rallegrandosi alla vista panoramica della fabbrica magnificamente costruita, il Dirigente Supremo ha detto, profondamente emozionato, che il Presidente Kim Il Sung e il Presidente Kim Jong Il i quali hanno lavorato con corpo e anima alla soluzione del problema alimentare per il popolo sarebbero estremamente contenti se sapessero che è stata costruita questa moderna fabbrica di fertilizzanti fosfatici.

«Ora è diventato possibile, per i lavoratori agricoli, concentrare con le dovute garanzie tutti i loro sforzi al raggiungimento dell’obiettivo del grano definito dal Partito», ha detto, aggiungendo che la fabbrica è un’orgogliosa realizzazione creata da coloro che seguono in toto la linea del Partito dimostrando la potenza dell’unità esercito-popolo. Egli ha apprezzato molto le gesta compiute da tutti gli operai, gli scienziati e i tecnici.

Ha espresso soddisfazione per la meravigliosa creazione del sistema produttivo integrato della Fabbrica dei fertilizzanti fosfatici di Sunchon da parte dei docenti e dei ricercatori del Politecnico Kim Chaek in collaborazione con le unità competenti, sottolineando ripetutamente che i talenti sono una grande sorgente e una forza motrice dello sviluppo del paese e che la formazione dei talenti è una questione di linea alla quale il Partito ha dato la massima priorità.

«Il completamento della Fabbrica dei fertilizzanti fosfatici di Sunchon è il primo successo dopo la V sessione plenaria del VII Comitato Centrale del PLC e un’occasione importante per far compiere un balzo in avanti all’industria chimica del paese», ha detto, facendo appello a ravvivare con più vigore la fiamma del conseguimento della prosperità tramite la fiducia nei propri mezzi in tutti i campi della costruzione di un paese potente con questo notevole successo quale base.

Ha specificato i compiti di dettaglio per la gestione e l’operatività della fabbrica, tra cui la questione dell’adozione di misure approfondite per la fornitura di materie prime per porre la produzione di fertilizzanti al fosforo su una base normale, la questione di arrotondare ulteriormente il sistema di produzione integrato e porre i processi di produzione in condizioni stabili e quella di prestare particolare attenzione alla protezione dell’ambiente.

Ha definito i compiti e i metodi per sviluppare la nostra industria chimica con un orientamento corretto come richiesto dal nuovo secolo, tra cui la ricostruzione e l’ammodernamento delle fabbriche di fertilizzanti nel loro insieme e la costruzione di nuove basi dell’industria chimica.

Ha espresso l’aspettativa e la convinzione che i funzionari, gli scienziati, i tecnici e gli operai lanceranno una coraggiosa offensiva per dischiudere il nuovo cammino dell’edificazione socialista nello stesso spirito e con lo stesso vigore coi quali hanno creato la nuova industria facendo affidamento sulle nostre materie prime e sulla nostra tecnologia, dimostrando così ulteriormente la potenza della grande idea del Partito di compiere un’offensiva frontale.

Tutti i partecipanti alla significativa e grandiosa cerimonia di completamento alla presenza del Dirigente Supremo erano pieni di entusiasmo per la glorificazione ulteriore di quest’anno che segna il 75° anniversario della fondazione del glorioso Partito con successi orgogliosi e per continuare a conseguire nuove vittorie nella costruzione di un potente paese socialista con l’infaticabile spirito combattente e lo stile di lavoro della fiducia nei propri mezzi, fedeli alla direzione e all’ideologia del Partito.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte: Rodong Sinmun

2 pensieri su “Il Dirigente Supremo Kim Jong Un taglia il nastro per il completamento della Fabbrica di fertilizzanti fosfatici di Sunchon

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...