La I sessione allargata della VIII Commissione Militare Centrale del Partito del Lavoro di Corea

Il 24 febbraio si è svolta, nella sede del Comitato Centrale del Partito, la prima sessione allargata della VIII Commissione Militare Centrale del Partito del Lavoro di Corea.

Kim Jong Un, Segretario generale del PLC e Presidente della Commissione degli Affari di Stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea, ha presieduto la riunione.

Vi hanno preso parte il vicepresidente della CMC del PLC, Ri Pyong Chol, e i membri di questa commissione, i comandanti delle armate e delle unità dei corpi d’armata dell’Esercito Popolare di Corea, i membri titolari del comitato di Partito dell’EPC, i comandanti di alcuni organismi delle forze armate e alcuni vicedirettori dei relativi dipartimenti del CC del Partito.

La riunione ha rilevato alcuni difetti manifestatisi nelle attività militari e politiche e nella vita morale dei comandanti dell’Esercito Popolare, prima di deliberare dei problemi importanti per instaurare strettamente una disciplina morale rivoluzionaria in seno all’EPC.

Affermando che l’instaurazione di una disciplina morale rivoluzionaria in seno all’Esercito Popolare non è un semplice affare professionale ma un problema cruciale che decide del destino dell’EPC e della riuscita della costruzione dell’esercito e delle attività militari, il Segretario generale ha insistito innanzitutto sulla necessità di rafforzare, presso i comandanti dell’Esercito Popolare della nuova generazione, l’educazione e il controllo affinché questi possano avere una grande coscienza politica e un giusto punto di vista morale.

La riunione ha sottolineato che tutte le organizzazioni del Partito e gli organismi politici dell’EPC devono considerare l’instaurazione della disciplina rivoluzionaria e del senso morale come loro compiti principali da realizzare attualmente per impiantare con fermezza il sistema di comando del CC del Partito in seno all’esercito, accrescere la capacità di combattimento e mettere in evidenza il nobile valore mentale e morale dell’esercito rivoluzionario, e condurre una lotta intensa a tal proposito.

Dopodiché, si sono trattati problemi organizzativi relativi alla revoca e alla nomina dei comandanti che esercitano funzioni di primo piano negli organismi delle forze armate.

La CMC del PLC ha nominato Kim Song Gil e Kim Chung Il rispettivamente comandante delle forze navali dell’EPC e comandante delle forze aeree e antiaeree dell’EPC, prima di conferir loro il titolo militare di viceammiraglio e di luogotenente delle forze aeree.

La riunione ha parimenti adottato la decisione di elevare i titoli militari dei principali comandanti.

In base alla decisione della CMC del PLC, il titolo di vicemaresciallo dell’EPC è stato conferito a Kim Jong Gwan, ministro della Difesa nazionale della RPDC, e a Kwon Yong Jin, capo della Direzione politica generale dell’EPC.

Fonte: Rodong Sinmun

Un pensiero su “La I sessione allargata della VIII Commissione Militare Centrale del Partito del Lavoro di Corea

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...