KIM JONG UN – Discorso di apertura pronunciato alla VI Conferenza dei segretari di cellula del Partito del Lavoro di Corea (6/4/2021)

Cari compagni segretari di cellula!

In un contesto in cui tutto il paese ferve nell’esecuzione delle decisioni dell’VIII Congresso del Partito e della II sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale, si svolge la VI Conferenza dei segretari di cellula del Partito del Lavoro di Corea.

Approfitto di questa occasione di ritrovare i compagni segretari di cellula che lavorano e vivono permanentemente coi compagni militanti e i lavoratori infinitamente fedeli al Partito e alla rivoluzione per rivolgere a nome del Comitato Centrale e mio personale dei vivi ringraziamenti e dei calorosi saluti ai partecipanti alla conferenza, a tutti i segretari di cellula e membri del Partito che hanno lottato con abnegazione per il rafforzamento del nostro Partito e per la prosperità e lo sviluppo della nostra patria.

Compagni segretari di cellula!

La missione che v’incombe in questo momento cruciale per il rafforzamento del nostro Partito e lo sviluppo della rivoluzione è parecchio onerosa.

L’esecuzione delle decisioni del Congresso di far avanzare a una nuova tappa l’opera del socialismo coreano tramite un cambiamento e uno sviluppo reali e concreti in tutti i campi, soprattutto negli affari economici e nella vita della popolazione, nella peggiore situazione in cui si deve far fronte a numerose sfide senza precedenti dipende dal ruolo delle cellule del Partito, organizzazioni di base. Il ruolo dei segretari di cellula decide anch’esso della capacità d’azione delle loro organizzazioni.

Il programma e gli orientamenti di lotta proposti dal Congresso e dalla sessione plenaria del Comitato Centrale saranno attuate a fondo e porteranno risultati sorprendenti a condizione che le organizzazioni di tutto il Partito, cioè tutte le sue cellule, li accettino fedelmente e si cimentino nel portarle a termine.

A causa di un rapido cambiamento, in seno al Partito, dei segretari di cellula, ve ne sono molti che hanno appena iniziato il proprio lavoro.

In questa circostanza, il nostro Comitato Centrale intende incontrare regolarmente i segretari di cellula per discutere insieme delle questioni di queste ultime e dar loro un aiuto nella direzione, applicandosi sempre al rafforzamento delle cellule.

Con ciò, il nostro Congresso, prestando attenzione alla formazione politica e professionale dei segretari di cellula direttamente responsabili delle unità incaricate dell’esecuzione della linea e della politica del Partito, ha fatto stipulare nello statuto del Partito che ogni cinque anni si tenga la conferenza dei segretari di cellula, come per il Congresso.

Al mondo vi sono numerosi partiti comunisti e operai. Ma il nostro Partito è l’unico a organizzare regolarmente la conferenza dei responsabili delle sue organizzazioni di base affinché il suo Comitato Centrale discuta con loro delle questioni che li riguardano.

Il rafforzamento dell’intero Partito attraverso quello delle sue organizzazioni di base è un principio della sua originale edificazione, proprio al nostro Partito tanto quanto alla sua gloriosa tradizione.

Se il nostro Comitato Centrale incontra spesso i segretari di cellula che lavorano permanentemente in seno alle masse dei membri del Partito per ascoltare i loro pareri e imparare da loro, è per comunicare con questi e coi lavoratori come anche per tener conto della loro volontà e delle loro aspirazioni nella sua direzione della rivoluzione e dello sviluppo del paese.

Formare al meglio i segretari di cellula chiamati a unire il Comitato Centrale e le masse tramite legami di sangue e a mobilitare i militanti e i lavoratori nell’esecuzione della sua linea di condotta e della sua politica è la prima preoccupazione del CC del nostro Partito.

È per questo motivo che il Comitato Centrale considera la conferenza dei segretari di cellula come non meno importante del suo congresso e compie altrettanti sforzi per il suo fruttuoso svolgimento.

Dopo la V Conferenza dei presidenti di cellula, il rafforzamento delle cellule del Partito e l’innalzamento del loro ruolo hanno registrato alcuni successi insieme a numerosi difetti.

Correggere al più presto i difetti esistenti nel lavoro delle cellule del Partito è un’operazione indispensabile per uno sviluppo sano e durevole del Partito. Solo così il nostro Partito può radicarsi tra le masse e compiere alla perfezione la sua missione di stato maggiore che dirige la rivoluzione e lo sviluppo del paese.

Non bisogna mai trascurare i difetti, per quanto parziali e piccoli siano.

È nell’ottica di trovare un metodo realistico per fare di tutte le cellule del Partito, organizzazioni di base, dei collettivi uniti e combattivi e di applicarlo al loro lavoro al fine di percorrere a passo più svelto la scorciatoia del rafforzamento di tutto il Partito e far progredire vigorosamente l’edificazione del socialismo, che abbiamo convocato solennemente questa conferenza dei segretari di cellula.

Compagni!

I segretari di cellula sono i nuclei del nostro Partito, i portabandiera e gli esecutori della politica del Partito.

Il Comitato Centrale spera che condurrete più attivamente e con un più alto senso di responsabilità il vostro lavoro per rafforzare le cellule del Partito.

La presente conferenza analizzerà su tutti i piani il lavoro dei segretari di cellula svolto dopo la V Conferenza dei presidenti di cellula e ne farà il bilancio. Essa discuterà egualmente i compiti e i metodi che s’impongono al momento attuale per migliorare e rafforzare con decisione il lavoro delle cellule.

Parteciperete a questa conferenza con un’alta coscienza politica e un ardore raddoppiato per apprendere con perseveranza il metodo di mobilitare i membri del Partito e i lavoratori all’applicazione delle decisioni del Congresso e per maturare le qualità proprie dei principali funzionari politici del Partito del Lavoro.

È importante che voi troviate, facendo un bilancio del vostro lavoro passato a partire dai problemi all’ordine del giorno di questa conferenza, dai successi e dalle esperienze conseguiti, un metodo volto a trasformare il vostro lavoro nella cellula nel lavoro sulle menti e sui cuori dei membri del Partito e dei lavoratori delle vostre cellule, e a unirli in una grande famiglia, ognuno con le qualifiche e le caratteristiche sue proprie.

A questa conferenza hanno partecipato in totale 10.000 persone, tra cui i segretari di cellula esemplari che lavorano sui luoghi di lavoro, i quadri dirigenti dei comitati provinciali e degli altri comitati di Partito investiti delle stesse funzioni, i segretari cittadini, distrettuali e dei complessi industriali nonché i relativi funzionari del Comitato Centrale.

Convinto che la presente conferenza offrirà un’occasione significativa per rafforzare la base del Partito, rendere invincibili le nostre file rivoluzionarie e realizzare un notevole progresso nell’applicazione delle decisioni del Congresso e nell’edificazione del socialismo, dichiaro aperta la VI Conferenza dei segretari di cellula del Partito del Lavoro di Corea.

Fonte: Rodong Sinmun

Un pensiero su “KIM JONG UN – Discorso di apertura pronunciato alla VI Conferenza dei segretari di cellula del Partito del Lavoro di Corea (6/4/2021)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...