Depositata una corona al Monumento della liberazione

Kim Jong Un, Segretario generale del Partito del Lavoro di Corea e presidente della Commissione per gli Affari di Stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea, ha inviato una corona di fiori alla Torre della liberazione il 15 agosto, nel 76º anniversario della liberazione della patria.

La guardia d’onore dell’Esercito Popolare di Corea si è allineata dinanzi al monumento.

Ri Il Hwan, membro dell’Ufficio politico e segretario del Comitato Centrale del PLC, ha deposto la suddetta corona di fiori davanti alla torre su mandato del Dirigente supremo Kim Jong Un.

Sul fiocco si leggeva: «Non dimenticheremo le imprese compiute dai martiri dell’esercito sovietico».

Alla cerimonia erano presenti Choe Hui Thae, presidente del comitato popolare della città di Pyongyang, Im Chon Il, viceministro degli affari esteri, e i quadri del settore interessato.

I partecipanti hanno osservato un momento di silenzio in memoria dei martiri dell’esercito sovietico che sacrificarono le loro preziose vite nella sacra guerra per la liberazione della Corea, consapevoli del proprio nobile dovere internazionalista.

Fonte: Rodong Sinmun

Un pensiero su “Depositata una corona al Monumento della liberazione

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...