IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea (27-31 dicembre 2021)

Convocata la IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea

La IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea è stata convocata il 27 dicembre 2021.

Lo stimato compagno Kim Jong Un, Segretario generale del PLC, l’ha onorata con la sua presenza.

Sono presenti alla riunione i membri titolari e supplenti del Comitato Centrale del PLC. E assistono in qualità di osservatori i capi dei dipartimenti del CC del Partito, i quadri dirigenti dei ministeri e degli altri organismi centrali, degli organi direttivi delle province, delle città, dei distretti e dei principali stabilimenti industriali, nonché i funzionari dei rispettivi settori importanti.

Su mandato dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito, Kim Jong Un ha presieduto la sessione plenaria.

Tracciato un bilancio dell’esecuzione delle principali politiche del partito e dello Stato nell’anno 2021, la riunione discuterà e deciderà gli orientamenti strategici e tattici e i compiti pratici d’azione che guideranno con forza la lotta del nostro Partito e del nostro popolo per inaugurare un’epoca di nuovo sviluppo dell’edificazione del socialismo alla successiva fase di vittoria.

La sessione plenaria ha approvato i punti all’ordine del giorno e procede alla discussione.

Fonte: Rodong Sinmun

***

Seduta del secondo giorno della IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del PLC

Mentre crescono il fervore rivoluzionario e lo spirito combattivo di tutti i partecipanti in seguito alla ricezione del programma pratico che indica una nuova strada di sviluppo del socialismo di stampo coreano, il 29 dicembre 2021 si è svolta la seduta del terzo giorno della IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea.

Quel giorno, al fine di elaborare un piano in conformità all’orientamento di lotta enunciato dal Segretario generale Kim Jong Un nelle sue storiche conclusioni Sull’orientamento di lavoro del partito e dello Stato nel 2022 e nel suo importante rapporto programmatico Sui compiti immediati per la soluzione corretta della questione rurale socialista nel nostro paese, la riunione ha organizzato commissioni settoriali di studio e discussione e ha proseguito i lavori iniziati il giorno precedente.

Allo stesso modo, su mandato della sessione plenaria, si è formato un gruppo d’esame del bilancio statale per deliberare sul secondo punto all’ordine del giorno: “Sullo stato di esecuzione del bilancio statale nel 2021 e sul progetto di bilancio statale nel 2022”, e ha proceduto allo studio del relativo progetto di documento.

Nelle commissioni settoriali e nelle riunioni consultive, sotto la guida dei membri del Presidium dell’Ufficio Politico e dei membri dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito, si è esaminato in profondità e discusso con serietà il progetto di risoluzione da presentare alla sessione.

Fonte: Rodong Sinmun

***

Seduta del quarto giorno della IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del PLC

Il 30 dicembre ha avuto luogo la seduta dei quarto giorno della IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del PLC.

In questa giornata, concludendo lo studio e la riunione consultiva per sezione settoriale, si è proceduto a un esame definitivo dopo aver sintetizzato le proposte costruttive da includere nel progetto di decisione.

La riunione continua.

Fonte: Rodong Sinmun

***

Lottiamo più energicamente per la potenza e lo sviluppo del nostro Stato e il benessere del nostro popolo

Comunicato della IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del PLC

Dal 27 al 31 dicembre 2021 si è svolta, nella sede del Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea, la IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del PLC per fare il bilancio di un grande anno di lotta e definire un nuovo programma-guida di sviluppo, tra la grande attenzione e l’aspettativa profonda di tutti i membri del Partito e di tutto il popolo.

Essa è stata convocata in un momento in cui il Partito, lo Stato e il popolo interi passano a una fase successiva per lo sviluppo generalizzato dell’edificazione del socialismo, animati da una fiducia immensa e dalla grande fierezza di aver onorato il primo anno del compimento del piano quinquennale con una vittoria eclatante, sostenendo l’idea strategica e il programma di applicazione fondamentali avanzati dall’VIII Congresso del Partito.

Kim Jong Un, Segretario generale del PLC, l’ha onorata della sua presenza.

Alla sua comparsa sulla tribuna d’onore della riunione, tutti i partecipanti hanno applaudito calorosamente l’eminente Dirigente del nostro Partito e del nostro popolo, simbolo dell’invincibilità del nostro Stato, che ha definito il programma di una nuova vittoria del socialismo con la sua straordinaria perspicacia ideologica e teorica e ha gettato solide basi per la ricchezza e la prosperità nazionali grazie alla sua direzione energica durante tutto l’anno.

Alla sessione hanno partecipato i membri effettivi e supplenti del CC del PLC.

Erano presenti in qualità di osservatori i quadri dei dipartimenti del CC del PLC, dei ministeri e degli altri organismi a livello centrale, degli organi di governo del livello provinciale, i responsabili dei comuni e dei distretti, delle fabbriche e delle aziende importanti e i quadri degli importanti settori di competenza.

I membri dell’Ufficio Politico del CC sono stati eletti membri del comitato esecutivo della sessione.

L’Ufficio Politico ha dato mandato a Kim Jong Un di presiedere la sessione.

Quest’ultimo ha menzionato l’obiettivo essenziale, il significato e l’importanza della convocazione della presente sessione e ha svolto, a nome del CC del Partito, un’analisi e una valutazione delle attività del Partito e dello Stato nel 2021, primo anno di attuazione delle decisioni dell’VIII Congresso del PLC.

Egli ha detto, tra le altre cose:

Per la realizzazione del piano quinquennale di sviluppo e cambiamento definito dal Congresso del Partito, il lavoro di tutti gli anni è di cruciale importanza, visto dallo stadio di sviluppo dell’edificazione del socialismo e dalle condizioni reali e dall’ambiente con cui il nostro Partito e il nostro Stato si confrontano. Attraverso questa sessione prenderemo coscienza dell’importanza strategica del lavoro dell’anno successivo, più immenso e cruciale di quello di quest’anno, e ci assumeremo pesanti responsabilità.

La lotta di quest’anno ci permette di fare una previsione sicura delle condizioni oggettive e soggettive e dell’ambiente della nostra rivoluzione che affrontiamo e dovremo affrontare in futuro e di avere una possibilità reale e piena fiducia nel lavoro da fare.

Se prendiamo le giuste misure all’attuale situazione interna ed esterna e facciamo passi accorti verso la precisa direzione di lotta che abbiamo stabilito, potremo ottenere uno sviluppo positivo e dei cambiamenti e passare a una fase successiva di lotta.

In questa assise, ove con orgoglio facciamo il punto sulle attività di quest’anno, dobbiamo prima imparare con lucidità la lezione e analizzarla. Dobbiamo fare in modo che le lezioni che ne abbiamo tratto diventino una forza trainante per il miglioramento delle nostre politiche rivoluzionarie e il rafforzamento del potenziale di sviluppo: questo è l’obiettivo essenziale della convocazione di questa sessione, che riveste un grande significato pratico nello sviluppo della nostra rivoluzione.

Il CC del Partito ha constatato che è necessario approfondire i successi e le esperienze di quest’anno, accumulati attraverso l’alta responsabilità e gli sforzi di dedizione e marcati da preziose lezioni, e deliberare il progetto del nuovo anno con un senso di enorme responsabilità e spirito di iniziativa per accelerare lo sviluppo generale dell’edificazione del socialismo con grandi successi e brillanti vittorie.

La seduta ha approvato l’ordine del giorno sui seguenti punti:

  1. Valutazione dell’attuazione di importanti politiche del Partito e dello Stato per il 2021 e piano delle attività per il 2022;
  2. Valutazione dell’esecuzione del bilancio dello Stato per il 2021 e del bilancio dello Stato per il 2022;
  3. Compito immediato da assolvere per la corretta soluzione del problema rurale socialista nel nostro paese;
  4. Modifica di alcune clausole degli statuti del Partito;
  5. Riesame della vita organizzativa e ideologica del secondo semestre del 2021 dei membri dell’organo centrale di governo del Partito;
  6. Questioni organizzative.

La seduta li ha approvati all’unanimità.

Si è proceduto alla discussione del primo punto all’ordine del giorno.

Si è ascoltata la relazione presentata da Kim Tok Hun, membro del Presidium dell’Ufficio Politico del CC del PLC e presidente del Consiglio dei ministri, seguita da interventi.

Kim Jong Un ha esposto le conclusioni del programma sul primo punto: “Sulla direzione delle attività del Partito e dello Stato per il 2022”.

In primo luogo, ha fatto un’analisi e una revisione delle attività del Partito e dello Stato nel primo anno dell’attuazione delle decisioni del Congresso del Partito.

Tra le altre cose, ha indicato:

Nel 2021 abbiamo condotto una lotta ostinata ed esaltante per inalberare il nuovo programma di applicazione per la costruzione del socialismo presentato dal Congresso del Partito. È stato un anno di grandi vittorie che ha segnato l’inizio di grandi cambiamenti verso lo sviluppo generale dell’edificazione del socialismo dopo terribili difficoltà. Questa è la valutazione complessiva del Comitato Centrale del Partito.

L’adempimento incondizionato dei compiti presentati alla II sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del Partito al fine di realizzare i veri cambiamenti e i successi che il popolo si aspettava era l’obiettivo generale di quest’anno e l’intenzione del CC.

Quest’ultimo, nell’organizzare e dirigere le attività di quest’anno, ha compiuto uno sforzo particolare per assicurare la tendenza dello sviluppo, la perseveranza e la scientificità fin dalla fase di elaborazione del piano e alla mobilitazione dello spirito di incondizionata, rigorosa e perfetta applicazione e ha preso misure immediate per risvegliare le coscienze dei quadri ed esaltarne l’ardore e risolvere i problemi riguardanti gli affari economici e la vita del popolo.

Il settore agricolo, cui il Partito dà molta importanza, ha avuto un notevole successo, un progresso notevole che può darci fiducia.

Soprattutto sono stati trovati metodi scientifici per coltivare la terra in condizioni di sicurezza, di fronte ai climi catastrofici che hanno deciso le sorti dell’agricoltura e altri ostacoli. È il prezioso risultato dell’ardore patriottico e dello sforzo perseverante dei nostri lavoratori agricoli.

Kim Jong Un ha proposto al pubblico di rivolgere a nome del Partito CC il ringraziamento ai dirigenti, contadini, scienziati e tecnici esemplari del settore agricolo che hanno dato un grande contributo al generoso raccolto di quest’anno anche in condizioni sfavorevoli.

La sua proposta ha ricevuto il sostegno e l’approvazione di tutti i partecipanti.

Il risultato degno di nota che il CC del Partito ha mostrato al popolo quest’anno è quello di aver promosso vigorosamente il raggiungimento degli ampi obiettivi di costruzione pianificati, dimostrando così lo slancio per il progresso e la forza potenziale del socialismo del nostro stile.

La formazione di un grande gruppo architettonico attraverso il sostanziale completamento della costruzione di diecimila unità abitative nei settori di Songsin e Songhwa ha aperto buone prospettive per una migliore risoluzione del problema abitativo nella capitale durante il piano quinquennale; è stato un fatto prodigioso che ne ha fornito la prima prova.

Con il completamento della terza fase della costruzione di Samjiyon disponiamo del modello ideale e dell’esperienza pratica necessaria per promuovere con fiducia grandi opere di costruzione a lungo termine che trasformeranno tutte le regioni e le province del paese.

La costruzione di 5.000 unità abitative nell’area di Komdok è progredita con successo, la riparazione dei danni provocati dalle inondazioni nelle province dell’Hamgyong settentrionale e meridionale è andata avanti bene e sono state applicate nuove forme di architettura e nuove concezioni creati sui cantieri di molti progetti come quello della costruzione della moderna zona residenziale a terrazze. Questa è la prova del balzo e del costante sviluppo del nostro edificio.

Progressi e prestazioni di buon auspicio hanno segnato l’esecuzione del piano di quest’anno. Ad esempio, un grande sforzo produttivo è stato sostenuto nei settori dell’industria elettrica e del carbone, responsabili dell’approvvigionamento energetico dell’economia nazionale, stimolando fortemente l’economia nel suo insieme, e l’industria dei materiali da costruzione, industria meccanica, mineraria, i settori del trasporto forestale, stradale e marittimo e del trasporto ferroviario hanno contribuito ai lavori di costruzione e allo sviluppo della produzione a livello nazionale.

Nel settore economico si è disciplinata l’area della pianificazione e lo stile di lavoro dei funzionari dirigenti dell’economia è migliorato in modo significativo. Questa è garanzia considerevole di un progresso più vigoroso negli affari dell’economia e dello Stato.

La mentalità comune di tutto il popolo che aspira alla vita e allo sviluppo socialista si è rafforzata, consentendo al collettivismo di manifestare pienamente la sua forza nella pratica.

Il CC del Partito ha considerato che nel lavoro di quest’anno si è manifestata una forte tendenza all’innovazione, alle creazioni intrepide e al progresso incessante e che si è verificato un cambiamento radicale nell’istituzione dello stile del Partito, come il rafforzamento della disciplina organizzativa del Partito e l’esecuzione delle decisioni del Partito.

Nel Consiglio dei ministri e in altri organi di gestione economica si sono moltiplicati i tentativi di rafforzare la direzione e il controllo unificati dello Stato e di migliorare il metodo di gestione economica; lo sforzo per perfezionare il sistema giuridico socialista è cresciuto in profondità e l’ordinamento giuridico è stato rafforzato, determinando un reale progresso che assicura lo sviluppo economico e la stabilità della vita del popolo.

Nel settore dell’industria della difesa nazionale sono stati sviluppati in successione i sistemi d’arma avanzati in base al suo corretto piano di sviluppo, a dimostrazione del carattere avanzato e moderno della nostra capacità militare che occupa un posto importante nei successi ottenuti quest’anno.

Quest’anno, caratterizzato dal Congresso del Partito, il morale dei giovani è notevolmente aumentato, e un gran numero di essi si è offerto volontario in settori difficili e faticosi dimostrandosi degno delle buone maniere e dei costumi per l’ammirazione generale. È un fatto politico notevole.

Esaminando i risultati del lavoro di quest’anno, il CC del Partito ha ritenuto che la ricerca e l’applicazione di vari mezzi per stabilizzare l’economia e vivere con le proprie forze in una situazione estrema costituiscono un elemento positivo nello sviluppo economico e rappresentano il corso del progresso vigoroso del socialismo coreano del nostro stile, tendente allo sviluppo globale della nazione.

Kim Jong Un ha dichiarato che i grandi risultati degni di orgoglio ottenuti quest’anno sono stati raggiunti perché il popolo si è mobilitato all’unanimità, forte della sua volontà di proteggere il prestigio del Congresso del Partito, e ha lavorato duramente e con patriottismo alla realizzazione dei compiti del primo anno del piano quinquennale nonostante tutte le difficoltà.

Egli ha apprezzato molto favorevolmente, a nome del CC del Partito, tutti i militanti, i lavoratori di tutto il Paese e gli ufficiali e soldati dell’Esercito Popolare per aver fatto, con sforzi perseveranti e incessanti, del 2021, anno del Congresso del Partito, un anno di vittorie che ha fatto epoca negli annali della nostra edificazione del socialismo, e ha rivolto loro un caloroso saluto.

Ha poi menzionato in dettaglio le carenze, gli insegnamenti principali del lavoro di quest’anno e le soluzioni da apportarvi.

Trattando dell’orientamento principale per gli affari del Partito e dello Stato nel 2022, ha menzionato i principi e la linea da seguire per garantire un ulteriore sviluppo della costruzione del socialismo e ha aggiunto:

Il compito fondamentale per il nostro Partito e per il nostro popolo il prossimo anno è la creazione di un vero ingranaggio per la realizzazione del piano quinquennale e la realizzazione di cambiamenti tangibili nello sviluppo dello Stato e nella vita del popolo per voltare una pagina gloriosa negli annali della patria.

Nel settore economico, principale fronte della costruzione del socialismo, tutte le forze devono essere dedicate alla promozione con maggior vigore del riassetto e del rafforzamento dell’economia nazionale senza cessare di riattivare la produzione per rimettere l’economia sul cammino della crescita e per garantire una vita stabile e migliore per il popolo.

Kim Jong Un ha inoltre menzionato in dettaglio i principali compiti da svolgere il prossimo anno a livello di politica nel settore delle industrie centrali.

Nel settore dell’industria metallurgica è necessario, da un punto di vista tecnico, migliorare ulteriormente il metodo di fabbricazione dell’acciaio di tipo nostro, per ottenere la produzione pianificata di ferro e acciaio attraverso un approvvigionamento sufficiente di materie prime, combustibili e materiali e allo stesso tempo promuovere lo sviluppo delle capacità e la modernizzazione.

Nel settore dell’industria chimica sarà necessario sfruttare appieno la capacità di produzione di fertilizzanti di nuova costituzione e aumentare la produzione di materie prime necessarie per l’industria leggera e l’industria farmaceutica attraverso l’attivazione delle principali fabbriche chimiche e, allo stesso tempo, promuovere con audacia i lavori previsti per dotare l’industria chimica di nuovi rami.

Nel settore dell’industria elettrica bisognerà cercare di aumentare la produzione di elettricità a un livello superiore senza smettere di soddisfare i bisogni immediati di elettricità, ridurre le perdite di elettricità lungo il tragitto, accelerare la costruzione di nuovi centri energetici e stabilire nuove capacità di generazione di elettricità utilizzando varie energie naturali.

Nel settore dell’industria carbonifera sarà data priorità alla prospezione e perseguito con vigore il movimento di rapido affondamento per espandere i giacimenti sfruttabili di carbone, aumentare la produzione di carbone attraverso l’adozione di metodi di estrazione e di mezzi meccanici avanzati e ci si assicurerà anche di rilanciare la produzione delle miniere di carbone oleoso.

Nel settore del trasporto ferroviario sarà aumentata la sicurezza ferroviaria, promossa la sua modernizzazione e istituito un sistema di comando unificato a livello nazionale in tutti i sistemi di trasporto per svilupparli gradualmente.

Nel settore dell’industria meccanica sarà incrementata la produzione di materiale rotabile, macchine elettriche e macchine edili e ne sarà migliorata la qualità, assicurando responsabilmente la produzione degli impianti necessari all’esecuzione del piano di adeguamento e rinforzo dei vari settori e delle diverse unità dell’economia nazionale.

Kim Jong Un ha fatto menzione del compito di compiere notevoli progressi nella risoluzione dei problemi di alimentazione, abbigliamento e alloggio del popolo.

Tutto il Partito e lo Stato devono investire nell’agricoltura e aiutare le campagne con manodopera e progetti materiali. Nel settore agricolo, il lavoro deve essere svolto con l’ausilio della scienza e della tecnica al fine di aumentare la produzione di grano e applicare il più possibile mezzi meccanici in base all’aumento dell’area delle colture di grano e frumento.

Nell’area degli affari economici, i grandi lavori di costruzione saranno spinti ai massimi livelli e le costruzioni saranno innovate per cambiare radicalmente l’ambiente di vita delle persone. Perseguiremo così la prosperità dell’edilizia nella capitale, compresa la costruzione di diecimila unità abitative prevista per il 2022, e si aprirà un periodo di cambiamenti nelle regioni provinciali.

Nel settore dell’industria leggera cercheremo con perseveranza di attivare la produzione di beni di consumo quale compito principale e definiremo la tecnica di trasformazione degli alimenti su una base scientifica superiore.

Notando che è politica immutabile del Partito e dello Stato quella di fornire uniformi e articoli scolastici a tutti gli alunni e studenti del paese a spese dello Stato, Kim Jong Un si è offerto di fornire loro uniformi scolastiche e zaini di nuovi forma e di buona qualità e ha adottato misure di grande importanza nell’ambito del CC del Partito in questa prospettiva.

Al fine di arricchire la dieta del popolo, egli ha insistito affinché il settore dei prodotti acquatici aumenti la produzione di pesce, abbia successo nell’allevamento e nell’acquacoltura e allo stesso tempo lavori in modo efficiente per moltiplicare le risorse acquatiche.

Nelle conclusioni sono stati menzionati i compiti che devono essere svolti da altri settori, tra cui l’industria estrattiva, la silvicoltura e l’industria informatica, al fine di far avanzare realmente il loro lavoro e dare così un contributo significativo allo sviluppo economico nazionale.

Nei settori della manutenzione del territorio nazionale e dell’amministrazione urbana è consigliabile, al fine di tutelare rigorosamente la vita e i beni del popolo e del territorio nazionale, effettuare durante tutto l’anno la creazione di boschi, la regolazione dei corsi d’acqua e le opere di prevenzione contro l’erosione e di abbellimento dei paesaggi, per garantire la sicurezza e il decoro delle strade, per proteggere e migliorare l’ecosistema e per stimolare in modo pianificato la creazione di foreste nei quartieri e nei villaggi.

Nelle conclusioni sono stati menzionati in dettaglio i compiti da svolgere per dirigere con energia il riassetto e il rafforzamento delle basi materiali e tecniche dell’economia nazionale.

Sono state inoltre discusse le problematiche da risolvere per rivitalizzare il Consiglio dei ministri nelle sue funzioni e nel suo ruolo di organizzatore dell’economia, per migliorare il metodo di pianificazione e per regolamentare e uniformare le attività economiche.

Nelle conclusioni sono stati proposti gli importanti compiti da svolgere per innovare nel settore culturale, tra cui la scienza, l’istruzione e la sanità pubblica, e stimolare così lo sviluppo generale dell’edificazione del socialismo.

Il compito principale attualmente incombente al settore scientifico è quello di adottare chiare misure scientifiche e tecniche al fine di sviluppare in modo equilibrato e simultaneo tutti gli affari nazionali, in particolare il settore economico.

Le unità di ricerca scientifica sono tenute a porsi come compito principale lo sviluppo e il completamento delle tecniche di fondamentale importanza per incrementare l’indipendenza dell’economia nazionale e migliorare la vita del popolo, e tutti i settori e tutte le unità aziendali devono dare priorità alla formazione delle loro forze scientifiche e tecniche nella produzione e nella costruzione.

Il settore dell’istruzione definirà come obiettivo fondamentale dell’innovazione educativa nel nuovo secolo la trasformazione del nostro insegnamento in un insegnamento di ineguagliabile valore, in un insegnamento ideale, degno di farsi carico del futuro del Paese, e trasformare così tutti i giovani studenti in veri esperti rivoluzionari, talenti creativi qualificati e riserva del socialismo.

A tal fine verrà migliorato il geniale sistema formativo, verranno formati una serie di talenti scientifici e tecnici di alto valore, che permetteranno di essere la punta di lancia e la forza motrice dei vari settori, tra cui l’economia e la difesa nazionale, si rafforzeranno i ranghi degli insegnanti nelle regioni provinciali e rurali e si promuoverà dinamicamente la modernizzazione delle condizioni e del quadro dell’istruzione al fine di portare l’insieme dell’insegnamento a un livello superiore.

Il principale orientamento della sanità pubblica per il prossimo anno deve essere definito come la preparazione di un meccanismo sicuro per l’ulteriore elevamento della qualità del servizio medico prestato al popolo e per compiere grandi sforzi diretti al rafforzamento delle fondamenta materiali e tecniche.

Nel settore della letteratura e delle arti è necessario innovare fondamentalmente nella visione ideologica, nell’atteggiamento e nel metodo dei creatori e degli artisti, attenersi rigorosamente al principio di assicurare il carattere politico e lo spirito del periodo nelle attività letterarie e artistiche e impegnarsi per la formazione del personale di riserva letteraria e artistica in modo che diventi la forza principale nelle attività creative.

Nelle conclusioni sono stati sottolineate le questioni di principio cui devono attenersi i settori dei media e dello sport, nonché la necessità di adoperarsi per uno sviluppo coraggioso e un balzo dinamico da portarlo a un livello avanzato.

Kim Jong Un ha affermato che il nobile stile di vita civile e morale basato sul collettivismo è il fondamento del socialismo coreano e il tonico efficace per il suo progresso e sviluppo, insistendo affinché che le belle maniere e i costumi propri del nostro popolo si manifestino in grande stile ogni giorno che passa e si consolidino per farsi abitudine della società e dello Stato.

Ha ribadito che la prevenzione straordinaria contro l’epidemia è l’opera più importante che deve essere posta in prima linea negli affari nazionali e promossa con vigore senza il minimo lassismo, senza scappatoie o carenze.

Dobbiamo promuovere attivamente l’opera volta a rafforzare e perfezionare i mezzi e le forze necessari per spostare la nostra prevenzione a uno stadio avanzato e popolare, impiantando inoltre saldamente le basi della prevenzione nel paese su basi scientifiche e rafforzando le basi materiali e tecniche di questo settore.

Nelle conclusioni si richiama la necessità di svolgere più attivamente la lotta contro le pratiche antisocialiste e non socialiste nell’ambito del Partito, dello Stato e dell’intera società, nonché i compiti di garantire il completo ordine pubblico e la sicurezza del popolo attraverso il rilancio degli organi giuridici nel loro ruolo, per instaurare un rispetto rivoluzionario della legge e rafforzare il sistema giuridico socialista.

Kim Jong Un ha proposto i compiti militanti che spettano al settore della difesa nazionale.

Il contesto militare che si fa sempre più instabile con il passare dei giorni nella penisola coreana e l’attuale situazione internazionale richiedono un’ulteriore e incessante promozione del rafforzamento del potenziale di difesa nazionale.

L’Esercito Popolare deve continuamente approfondire il lavoro di unificazione dell’intero esercito mediante le idee rivoluzionarie del Comitato Centrale del Partito e rafforzarlo come un esercito rivoluzionario del Partito, assolutamente fedele alla direzione del Comitato Centrale del Partito, quindi concentrare tutte le sue forze sull’addestramento, la mobilitazione permanente delle armi e dell’equipaggiamento tecnico da combattimento e l’istituzione di una ferrea disciplina militare.

Nell’industria bellica è necessario promuovere fortemente lo sviluppo e la produzione di efficaci equipaggiamenti tecnici da combattimento corrispondenti alla guerra moderna, mentre, ampliando costantemente i risultati già ottenuti nell’esecuzione delle decisioni dell’VIII Congresso del Partito, va stimolato con forza il cambiamento qualitativo nella potenziale di difesa nazionale e raggiunto secondo un piano preciso l’obiettivo dell’adeguamento dell’industria della difesa nazionale alla situazione del Paese, della sua modernizzazione e del suo perfezionamento scientifico.

È inoltre necessario prendere misure decisive per rafforzare le truppe civili come richiesto dalla guerra moderna e per operare una rivoluzione nell’addestramento al fine di incrementare le capacità militari e la capacità di comando del personale dirigente della Guardia Rossa degli Operai e dei Contadini, così come la reale capacità di combattimento delle forze civili.

Nelle conclusioni sono stati proposti i principi e gli orientamenti tattici cui attenersi nei rapporti Nord-Sud e nel settore degli affari esteri di fronte alla situazione politica internazionale ricca di eventi e mutamenti e al contesto circostante.

Sempre nelle conclusioni sono stati proposti i compiti di rafforzare il Partito, stato maggiore della rivoluzione, e di rivitalizzarlo costantemente nel suo ruolo guida per raggiungere i compiti principali per una nuova vittoria nell’edificazione del socialismo.

L’importante problema che è essenziale attualmente per rafforzare il più possibile la direzione e la capacità di combattimento del Partito è quello di migliorare costantemente il lavoro del Partito, per renderlo un partito che studi allo scopo di diventare un’entità che condivide le idee, la volontà e l’azione del Comitato Centrale del Partito, e migliorare decisamente il livello e la capacità dei suoi militanti.

A livello dell’intero Partito, dobbiamo lanciare una grande lotta ideologica tesa a superare il formalismo nell’operato del Partito, instaurando al suo interno una disciplina rivoluzionaria e rendendo più pure e costanti le file dei quadri.

Le organizzazioni del Partito devono concentrare l’impegno sulla rigorosa attuazione della politica economica del Partito e del piano economico nazionale, e i funzionari del Partito devono stabilire un piano di sviluppo che trasformi l’aspetto delle loro unità di attività e delle loro regioni e promuova con perseveranza e con un obiettivo specifico i lavori per la sua realizzazione uno per uno.

Kim Jong Un ha dichiarato che la lotta del 2022 è una lotta da condurre senza indugio e con determinazione e per ottenere un indefettibile successo per lo sviluppo generale della costruzione del socialismo, del nostro grande popolo e della nostra generazione futura.

Ha affermato che, poiché esiste un popolo dotato di fede salda e di forza irriducibile per superare tutte le prove, unito intorno al Partito in un solo pensiero e in una sola volontà, e le preziose esperienze dei grandi successi conseguiti con le proprie forze anche nelle gravi circostanze di quest’anno, il nostro Partito e il nostro popolo conseguiranno nuove clamorose vittorie.

Per concludere, ha invitato ardentemente tutto il Partito e il popolo ad accelerare lo slancio della marcia audace e a promuovere con forza lo sviluppo generale dell’edificazione del socialismo per fare del prossimo anno un anno di grandi eventi rivoluzionario degno di essere inscritto in modo significativo negli annali della patria e una nuova svolta nella grande lotta per un futuro luminoso.

Tutti i partecipanti hanno espresso con fragorose ovazioni e applausi entusiasti il ​​loro assoluto sostegno e approvazione per le sue apprezzate conclusioni programmatiche come orientamento guida della lotta chiamata a guidare con forza la costruzione del socialismo coreano nella prossima fase di vittoria e come arma pratica di progresso e innovazione.

Le sue conclusioni che hanno fatto orgogliosamente il punto sul 2021, anno in cui si è aperto il Congresso del Partito, come un anno di clamorose vittorie degno di essere menzionato nella storia della prosperità della patria e hanno preparato una nuova guida per la rinascita dello Stato, diventano un prezioso programma pratico che incoraggia e stimola fortemente la lotta del 2022 per anticipare lo sviluppo globale del socialismo coreano e la felicità del popolo, nonché una bandiera militante invincibile.

La seduta è passata alla discussione del 2° punto all’ordine del giorno.

Esso ha effettuato l’esame finale della relazione sull’esecuzione del bilancio statale per il 2021 e del progetto di bilancio statale per il 2022 proposto dal gruppo di revisione del bilancio statale e ha ratificato questi documenti in occasione della VI sessione della XIV legislatura dell’Assemblea Popolare Suprema della RPDC.

Ha deliberato sul 3° punto all’ordine del giorno: “Compito immediato da assolvere per la corretta soluzione del problema rurale socialista nel nostro paese”.

Kim Jong Un ha presentato il suo rapporto intitolato Inauguriamo una nuova e grande era nello sviluppo rurale socialista in stile coreano.

Ha presentato una panoramica sulla politica del nostro Partito che ha prestato grande attenzione alla questione rurale fin dalla sua fondazione e sul percorso storico per la sua applicazione e ha chiarito l’importanza e la portata della corretta soluzione della questione rurale socialista della nostra epoca.

Oggi, mentre la lotta per lo sviluppo generalizzato del socialismo si rivela imminente, la trasformazione rivoluzionaria delle aree rurali emerge come un compito importante per trasformare le gravi difficoltà in una fase di rafforzamento delle forze autonome e realizzare la potenza e lo sviluppo della nazione e del benessere del popolo.

Di conseguenza, l’VIII Congresso del Partito ha proposto la linea strategica che consiste nel permeare i lavoratori agricoli delle sue politiche e nel trasformare le regioni rurali in regioni socialiste ricche, civilizzate e tecnologicamente avanzate.

Kim Jong Un ha proposto l’obiettivo e il compito immediato essenziale per la costruzione delle regioni rurali socialiste, sottolineando la necessità di inaugurare una nuova e grande epoca con la parola d’ordine: «Verso nuove vittorie nella costruzione delle regioni rurali socialiste!», accelerando con forza il loro sviluppo e il loro arricchimento per portare l’agricoltura del Paese sulla strada di una crescita stabile e realizzare uno sviluppo significativo nelle aree rurali socialiste coreane.

«L’obiettivo del nostro Partito nella costruzione delle regioni rurali socialiste è trasformare tutte queste regioni secondo le idee del Juche e renderle ricche sul piano materiale», ha detto, e ha chiarito che l’obiettivo da raggiungere nello sviluppo rurale consiste nell’elevare la mentalità dei lavoratori agricoli, garantendo un notevole sviluppo delle forze produttive agricole e un radicale miglioramento dell’ambiente di vita rurale.

Kim Jong Un ha sottolineato che il raggiungimento dell’obiettivo della costruzione di aree rurali socialiste è un’impresa enorme e ardua e che la soluzione giudiziosa della questione rurale, di carattere sostenibile e dai molteplici aspetti, richiede la fissazione degli obiettivi scientifici per fasi e un’azione basata sui piani annuali.

Ha proposto la strategia di sviluppo rurale a medio e lungo termine che dovrà essere seguita dal nostro Partito e dal nostro Stato.

Il compito essenziale immediato della strategia di sviluppo rurale è trasformare tutti i lavoratori agricoli in lavoratori rivoluzionari degni dell’era del Partito del Lavoro, risolvere completamente il problema alimentare del paese e condurre vigorosamente la lotta per cambiare notevolmente il tenore di vita dei contadini per portare le regioni rurali sulla via di uno sviluppo duraturo.

Kim Jong Un ha affermato che la trasformazione dei lavoratori agricoli in protagonisti della rivoluzione nel contesto rurale è il compito principale della costruzione delle aree rurali socialiste e la chiave del suo successo, e ha insistito sulla necessità primaria di trasformare la loro mentalità e di elevare la loro coscienza politica per formarli tutti ad essere dei rivoluzionari votati al progetto del Partito in questo ambito.

Ha definito come compito essenziale della strategia di sviluppo rurale la soluzione completa del problema alimentare del paese grazie all’aumento della produzione agricola e ha specificato gli obiettivi di produzione da raggiungere in fasi entro 10 anni per cereali, prodotti zootecnici, frutta, verdura, impianti industriali e bozzoli di bachi da seta.

Ha presentato un compito particolarmente importante della strategia di sviluppo rurale, vale a dire la riqualificazione dei villaggi rurali in tutto il paese, e ha aggiunto:

Ristrutturare tutti i villaggi rurali in accordo con le esigenze del socialismo e delle particolarità locali è un importante progetto strategico a cui il nostro Partito attribuisce grande importanza e che cerca di realizzare infallibilmente, al fine di offrire il miglior ambiente di vita ai contadini e raggiungere il sviluppo generalizzato dello Stato.

La garanzia del successo di questo progetto risiede nel sostegno attivo dello Stato, nell’efficiente funzionamento del sistema di direzione e nell’accresciuto ruolo delle città e dei quartieri responsabili della costruzione delle regioni provinciali.

Il Segretario generale ha affermato che dobbiamo accelerare energicamente la rivoluzione nelle zone rurali, alimentati dalla fiducia e dall’ottimismo per trasformare mirabilmente tutte le nostre campagne in un lodevole paradiso socialista e affrettare l’adempimento dell’antico desiderio e dell’ideale del nostro popolo, proponendo compiti e mezzi concreti per giungervi.

Ha indicato, tra l’altro:

Promuovere con forza le Tre rivoluzioni, ideologica, tecnica e culturale nell’ambiente rurale è il compito più importante che è essenziale nella soluzione della questione rurale nel quadro del socialismo.

Solo in questo modo è possibile civilizzare altamente e fondamentalmente i lavoratori agricoli sia politicamente che ideologicamente e in termini di conoscenze tecniche e di vita culturale. La storia e la situazione attuale dell’edificazione del socialismo nelle campagne del nostro paese lo testimoniano bene.

Il rapporto rilevava che guidare con vigore la rivoluzione ideologica è il compito principale che spetta al raggiungimento delle Tre rivoluzioni nelle aree rurali.

La rivoluzione ideologica nelle zone rurali ha lo scopo di liberare i lavoratori agricoli dalle idee obsolete che persistono nelle loro menti e di renderli dei comunisti, trasformati in rivoluzionari e acquisiti alle idee del Juche, e di consolidare le nostre forze rivoluzionarie sul piano politico e piano ideologico per dare un forte impulso alla costruzione del socialismo.

L’importante qui è infondere profondamente ai lavoratori agricoli le idee rivoluzionarie e le politiche del Partito, e lo spirito combattivo dei contadini eroici e dei coltivatori patriottici generati durante i decenni della rivoluzione, per convincerli della grandezza e dei benefici del Partito e dello Stato come del regime, per far regnare il collettivismo nella loro coscienza e nella loro vita quotidiana e per far sì che mostrino lealtà nel loro lavoro e un’alta coscienza di classe.

Il rapporto ha ribattuto sulla necessità di guidare con forza la rivoluzione tecnica nelle aree rurali per trasformare i lavoratori agricoli in lavoratori intellettuali.

Soltanto quando siano politicamente e ideologicamente oltre che culturalmente preparati, e dotati di solide conoscenze scientifiche e tecniche, possono essi svolgere il loro ruolo di padroni della campagna socialista e promuovere lo sviluppo rurale del paese nella nuova era.

A tal fine è necessario svolgere attivamente studi agrotecnici e la divulgazione di tecniche agricole avanzate volte ad ampliare le conoscenze dei lavoratori agricoli e ad elevare il loro livello di qualifica tecnica in conformità con le esigenze della trasformazione di tutte le persone in scienziati e tecnici esperti, inviare un gran numero di diplomati delle scuole superiori nelle campagne, aumentare il potenziale tecnico delle aziende agricole facendo leva sul loro ruolo cardine ed eliminare completamente, nelle campagne, la negligenza della scienza e della tecnica e la tendenza a ricorrere unicamente alle esperienze caduche.

Per realizzare un fondamentale miglioramento della rivoluzione culturale nelle aree rurali è necessario elevare il livello di consapevolezza culturale dei lavoratori agricoli e stabilire nelle campagne uno stile di vita rivoluzionario, sano e altamente civile.

I lavoratori agricoli devono organizzare adeguatamente la loro città natale e il loro villaggio e, nello stesso tempo, svolgere con vigore attività culturali, artistiche e sportive di massa e instaurare una nobile e sana consuetudine morale per far traboccare di risate, di ottimismo e di buona intesa le nostre campagne.

Lo Stato deve investire nell’innalzamento del livello dell’istruzione e del servizio medico nelle campagne e diffondere ed espandere costantemente la cultura della capitale, la cultura della classe operaia e la cultura modello dell’epoca nelle province e nelle campagne per promuovere la rivoluzione culturale nelle zone rurali.

Il Segretario generale ha indicato che aumentare in modo duraturo la produzione agricola del Paese è un compito importante e urgente attualmente richiesto nella soluzione della questione rurale.

Il rapporto ha rilevato che per il successo di questo compito urgente, che è il più sentito dal popolo, è necessario invariabilmente aderire all’idea del primato dell’agricoltura scientifica.

Trasformare l’agricoltura del paese in un’agricoltura avanzata prendendo la scienza e la tecnologia quale principale forza trainante dello sviluppo agricolo e ottenendo un aumento stabile e sostenibile della produzione agricola è la concezione del nostro Partito per lo sviluppo strategico.

Per raggiungere questo obiettivo dobbiamo spingere con forza per l’innovazione delle sementi, stabilire un sistema e un metodo di coltivazione scientifici in grado di far fronte alle catastrofi climatiche e garantire la tempestività e la scientificità delle previsioni meteorologiche agricole, nonché la loro esattezza.

Attualmente, per sviluppare la produzione agricola, il Partito attribuisce importanza al cambiamento della struttura della produzione di grano nel paese e alla forte promozione della coltivazione del riso e del grano.

Il Segretario generale ha espresso ancora una volta la determinazione e la volontà del nostro Partito di soddisfare alla perfezione nel prossimo futuro il desiderio secolare del nostro popolo e ha proposto mezzi per orientare la produzione agricola del paese verso la sostituzione delle abitudini alimentari del nostro popolo con altre incentrate sul riso cotto e pasti a base di farina di frumento.

È consigliabile, nel settore agricolo, promuovere metodicamente lo sforzo volto a garantire la superficie coltivata necessaria per soddisfare le esigenze nazionali di riso e grano, applicare metodi di coltivazione avanzati, introdurre attivamente i macchinari nei lavori agricoli, creare impianti di essiccazione e anche aumentare notevolmente la capacità di lavorazione del grano.

Nell’immediato le aziende agricole procederanno a un’oculata organizzazione del lavoro finalizzata all’accumulo di esperienze nella coltivazione del grano, mentre lo Stato dovrà istituire un efficiente sistema per l’approvvigionamento di sementi ad alto rendimento e delle forniture agricole.

Il rapporto ha insistito ancora una volta per aumentare l’attenzione nazionale sulla coltivazione di soia e patate.

Ha notato anche che è necessario condurre incessantemente ed energicamente la lotta per emendare le terre aride e trasformarle così in terre fertili e aumentare il raccolto per ettaro in tutte le aziende agricole, nelle regioni di pianura o in quelle di media altitudine oppure montuose.

Il rapporto ha precisato che aumentare la produzione nel settore zootecnico e la produzione di frutta, verdura e piante industriali è un compito importante per migliorare la vita del popolo.

È necessario modernizzare i centri di allevamento esistenti, trasformare i distretti favorevoli allo sviluppo dell’allevamento in distretti destinati all’allevamento per aumentare notevolmente la produzione di carne, uova e latte, propagare ampiamente buone specie di frutti e attuare tecniche colturali avanzate per essere in grado di fornire ai nostri bambini e alla nostra gente frutta fresca e vari prodotti a base di frutta in tutte le stagioni.

Dobbiamo riabilitare il sistema di irrigazione dei campi di ortaggi, edificare dappertutto un’orticoltura moderna e su larga scala in serra e attivare centri di produzione di funghi per arricchire la dieta della nostra gente, e impegnarsi anche nella coltivazione di impianti industriali per risolvere con successo il problema delle materie prime dell’industria leggera, come lo zucchero e il petrolio.

La relazione rilevava in particolare il compito di rafforzare il potenziale scientifico e tecnico del settore agricolo.

Ha indicato, tra le altre cose: «Gli istituti di ricerca agricola e le scuole superiori nel settore agricolo devono svolgere il loro ruolo nel miglioramento scientifico, nell’informatizzazione e nell’intensificazione della produzione agricola in conformità con la tendenza globale dello sviluppo agricolo. È necessario condurre ricerche su tecniche e metodi agricoli favorevoli non solo per aumentare la produttività, ma anche per sollevare i coltivatori dal lavoro pesante e conseguire la meccanizzazione, fornire a tutti i centri di ricerca agricola strutture avanzate, formare un gran numero di reali competenze agrotecniche e divulgare a tempo debito la scienza e la tecnica e il metodo agricolo avanzato nelle aziende agricole, nelle squadre di lavoro e anche tra i contadini».

Il rapporto ha insistito sull’importanza e sul principio di migliorare la direzione e la gestione nello sviluppo sostenibile della produzione agricola nella società socialista e ha specificato i mezzi realistici per rafforzare la direzione unificata, pianificata, scientifica e tecnica sull’intera produzione agricola del paese ed evidenziare il valore del sistema di gestione agricola del nostro paese basato sul comitato distrettuale per la gestione delle aziende cooperative.

Allo stesso modo, ha osservato che è necessario aumentare il livello e la capacità dei quadri dirigenti dell’agricoltura e dei quadri rurali di base e porre fine alle spacconerie inveterate del settore agricolo.

Il Segretario generale ha proposto linee guida e misure rivoluzionarie volte a rafforzare in modo significativo le basi materiali e tecniche dell’economia rurale attraverso un aumento degli investimenti statali nell’agricoltura.

Ha sottolineato che è necessario aumentare consapevolmente e per uno scopo specifico gli investimenti statali nel settore agricolo indipendentemente dalle circostanze e condizioni determinate, e che gli organi dell’economia statale, ivi compreso il Consiglio dei ministri, e le unità aziendali interessate devono aumentare sistematicamente il quota di investimenti nel settore agricolo e stabilire un ordine rigoroso che consenta la fornitura di attrezzature, materiali e fondi come pianificato e incondizionatamente.

Il rapporto ha analizzato in dettaglio lo stato degli investimenti dello stato per ottenere l’irrigazione, la meccanizzazione, l’adozione di processi chimici e l’elettrificazione dell’economia rurale, e ha specificato i metodi fondamentali a questo scopo.

L’intero sistema di irrigazione del paese ha bisogno di essere rivisto, potenziato e migliorato in modo da coltivare la terra in sicurezza senza considerare eventuali siccità e alluvioni, per fornire sufficientemente alle campagne vari tipi di fertilizzanti e prodotti fitosanitari efficaci necessari per la crescita delle colture, in particolare fertilizzanti azotati, fosfatici e potassici, nonché di inviarvi attrezzature e macchine elettriche più moderne per migliorare le attività produttive e le condizioni di vita culturale nelle campagne; a livello statale, è necessario investire nella scoperta di nuovi terreni coltivabili e nello sviluppo dei polder e continuare così ad aumentare la superficie dei terreni coltivati.

«Creare un nuovo paesaggio rurale socialista dove tutte le campagne del paese siano piene di moderne macchine agricole di nostra produzione e dove gli operai agricoli lavorino piacevolmente la terra con l’ausilio delle macchine: questo è lo scopo e la determinazione del Partito», ha affermato il Segretario generale, rilevando che per accelerare questo lavoro, ha approfondito questo problema sulla base di un’analisi generale dello stato attuale delle fabbriche di macchine agricole esistenti.

Ha affermato, inoltre, che il Comitato Centrale del Partito intende trasformare la fabbrica di trattori di Kumsong in un complesso in grado di produrre trattori potenti e anche varie macchine agricole ad alte prestazioni e, allo stesso tempo, concentrare gli investimenti sulle fabbriche di macchine agricole e il settore della ricerca sui macchinari agricoli per rinnovare completamente l’industria delle macchine agricole del paese, e per raggiungere questo obiettivo ha preso una misura di particolare importanza.

Il Segretario generale ha sottolineato l’importanza della provincia del Hwanghae Meridionale, la più grande provincia agricola del paese. Soprattutto, ha insistito sulla necessità di concentrare le forze su questa provincia a livello di Partito e di Stato durante il piano quinquennale per garantire che faccia da portabandiera nella produzione agricola del Paese.

Allo stesso modo, ha indicato che è necessario, nell’ambito dello Stato, mobilitare prontamente manodopera e mezzi durante le stagioni dei principali lavori agricoli, in particolare il trapianto del riso, il diserbo e il raccolto, considerandolo una norma e un dovere, e che i settori dell’industria leggera e del commercio e altri settori rilevanti devono fornire regolarmente ai lavoratori agricoli molti articoli di vario uso quotidiano per aiutare la loro vita e stimolare il loro zelo per la produzione.

Ha fatto un’analisi dettagliata della situazione finanziaria generale delle aziende cooperative che svolgono la loro attività gestionale in condizioni difficili e ha dichiarato una misura speciale favorevole per esentare le aziende cooperative dal rimborso dei fondi presi in prestito dallo Stato, nell’ambito di un importante provvedimento per consentire alle nostre campagne di riprendersi da sole e rafforzare la base economica delle aziende agricole.

Ha chiarito che rinnovare in modo significativo l’aspetto e l’ambiente della campagna è il compito più importante nella costruzione del socialismo nelle aree rurali.

Portare in un prossimo futuro tutti i villaggi rurali del paese al livello della città di Samjiyon e farne un ricco e moderno eldorado socialista: questa è la politica del nostro Partito in materia di edilizia rurale.

Realizzare questo progetto e questa politica è l’opera popolare voluta e applaudita da tutto il popolo, l’opera politica tesa a creare una nuova civiltà rurale socialista del nostro tempo e un mondo nuovo caratterizzato dal cambiamento della provincia. È anche l’opera per il progresso e la prosperità della società, e l’opera storica per registrare uno sviluppo generalizzato della nostra Repubblica.

«Le preziose esperienze accumulate durante la costruzione della città di Samjiyon devono essere incoraggiate e ampliate il più possibile ─ ha affermato il Segretario generale ─ cambiando il quadro della vita culturale di tutti i villaggi del paese e accelerando così la costruzione della città di Samjiyon, l’intera società altamente civilizzata. Occorre fornire in via prioritaria e in loco a tutte le città e contrade il cemento necessario per le costruzioni in campagna, rafforzare i contingenti di progettisti e costruttori e dotarsi delle necessarie attrezzature edili, promuovere la costruzione di abitazioni come priorità nell’edilizia rurale, stabilire un rigoroso sistema di gestione che permetta di controllare l’edilizia rurale nell’ambito del Partito e dello Stato, garantire i principali materiali e materiali di finitura a livello statale e sviluppare anche nelle province centri di produzione di materiali da costruzione».

Soprattutto, il Segretario generale ha insistito per attenersi strettamente all’idea del Partito di estetica architettonica per l’edilizia provinciale per garantire originalità, modernità, valore culturale e carattere politico nell’edilizia rurale.

I provvedimenti di grande importanza presi in vista del prodigioso sviluppo di tutto il contado del paese, mentre le vicende economiche del paese si svolgono ancora in condizioni difficili e si richiedono compiti enormi per l’edificazione del socialismo, costituiscono una manifestazione della politica rivoluzionaria del Partito e dello Stato in materia di edilizia rurale e, allo stesso tempo, immenso beneficio e preoccupazione per milioni di lavoratori agricoli.

Il rapporto si presentava come un compito importante per rafforzare la direzione del Partito sulla costruzione del socialismo nelle aree rurali.

Le organizzazioni del Partito dei comuni rurali, i comitati di Partito provinciali, comunali e distrettuali dovranno svolgere un’organizzazione e un disegno giudiziosi volti a promuovere lo sviluppo rurale, lo sviluppo regionale, in piena conformità con la politica del Partito in materia di edificazione rurale e regionale, e organizzare e mobilitare efficacemente i quadri e altri membri del Partito, nonché i lavoratori, per la loro esecuzione.

Soprattutto, i comitati comunali di Partito devono indirizzare e promuovere adeguatamente l’applicazione della politica di edificazione del socialismo nelle campagne come principali truppe da combattimento del Partito, dinamiche e dall’elevata capacità di azione; è necessario elevare il livello dei segretari del Partito di comune e rinvigorirli nel loro ruolo.

Il rapporto ha sottolineato la necessità di instaurare in tutto il Partito un sistema consistente nel fare regolarmente il punto sullo stato di attuazione della politica di edificazione del socialismo nelle zone rurali e nell’adottare misure corrispondenti, affinché il programma di edilizia rurale produca effettivamente un grande cambiamento ogni anno.

Il Segretario generale ha espresso la sua certezza che non mancheremo di ottenere la vittoria nell’opera storica per portare con sicurezza l’agricoltura del paese a un livello di sviluppo duraturo e realizzare trasformazioni spettacolari nelle campagne, fintantoché beneficeremo della giusta direzione del Partito e del più adatto programma di edificazione rurale, e avremo i militanti e gli altri lavoratori dotati di lealtà e ardore patriottico.

Il rapporto di Kim Jong Un, che ha esposto le brillanti prospettive e l’eminente progetto per la soluzione della questione rurale nel quadro del socialismo nel nuovo secolo, è un grande programma di lotta che annuncia una nuova era di sviluppo rurale nel quadro del socialismo nel nostro paese e l’espressione della volontà e della determinazione incrollabili del Partito del Lavoro di Corea di costruire con orgoglio un paradiso socialista con la nostra forza, intelligenza e dedizione.

Il nuovo programma di costruzione del socialismo nelle campagne è un approfondimento e uno sviluppo delle grandi Tesi rurali socialiste e un documento monumentale di grande significato trasformativo nello sforzo di riaccendere le fiamme della rivoluzione rurale per promuovere uno sviluppo generalizzato del socialismo e realizzare quanto prima l’aspirazione secolare del nostro popolo.

La sessione plenaria ha proceduto durante tre giorni allo studio e alla discussione per sezioni finalizzate allo sviluppo di un dettagliato piano di attività per l’esecuzione dei compiti di lotta dell’anno che viene e del nuovo programma di edificazione rurale secondo l’idea e lo spirito delle conclusioni programmatiche e del rapporto storico di Kim Jong Un.

Dopo aver esaminato in via definitiva i pareri sintetizzati dal gruppo di redazione per il progetto di risoluzione, ha adottato all’unanimità le risoluzioni Per la realizzare integrale dei compiti del 2022 del piano quinquennale definito dall’VIII Congresso del Partito e Per applicare alla perfezione il grande programma di lotta per l’edificazione rurale socialista nello stile coreano.

Riconoscendo attraverso un sufficiente studio preliminare dei membri dell’organo centrale di governo del Partito sul quarto punto all’ordine del giorno che il progetto di revisione degli statuti del Partito ha un significato pratico nella regolarizzazione e uniformazione della costruzione del Partito e delle attività del Partito, essa ha adottato all’unanimità la decisione di rivedere il relativo articolo degli statuti del Partito.

La riunione ha discusso il quinto punto all’ordine del giorno.

I dati sulla vita organizzativa e ideologica del Partito nella seconda metà del 2021 sono stati condivisi con i membri dell’organo direttivo centrale del Partito, prima di farne il punto.

La riunione ha discusso le questioni organizzative, sesto punto all’ordine del giorno.

Sono stati destituiti ed eletti membri titolari e supplenti dell’Ufficio Politico del CC del Partito, nonché membri titolari e supplenti del CC.

La IV sessione plenaria dell’VIII Comitato Centrale del PLC, svoltasi nell’arco di cinque giorni con ardore rivoluzionario, ha completato i suoi lavori prestando solenne giuramento di rimanere fedeli al pensiero e all’opera rivoluzionari del Presidente Kim Il Sung e del Dirigente Kim Jong Il.

La sessione plenaria segnerà profondamente la storia della rivoluzione jucheana come un’assise storica che ha annunciato l’inizio della grande marcia popolare volta a onorare il promettente anno nuovo 2022, determinando un importante punto di svolta nello sviluppo della rivoluzione sotto la guida invincibile del grande Partito, e ha presentato una direzione strategica per promuovere vigorosamente lo sviluppo generalizzato della costruzione del socialismo coreano.

Fonte: Rodong Sinmun

***

Foto ricordo

Kim Jong Un, Segretario Generale del Partito del Lavoro di Corea e Presidente della Commissione per gli Affari di Stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea, ha incontrato le persone meritevoli e gli innovatori al lavoro che hanno compiuto atti meritori eccezionali nella lotta del primo anno per l’attuazione delle decisioni del Congresso del Partito e con costoro si è fatto fotografare.

Non appena Kim Jong Un è arrivato alla sede, i partecipanti hanno salutato con applausi entusiasti l’affettuoso padre che ha conseguito una straordinaria e miracolosa vittoria nella storia dell’edificazione socialista grazie alla sua instancabile direzione rivoluzionaria durante lo scorso anno e ha riservato tutti questi successi al popolo, prodigando ancora un inestimabile onore e una grande sollecitudine ai lavoratori comuni che hanno adempiuto adeguatamente al loro dovere.

Il Segretario generale ha incoraggiato le persone meritevoli e innovative al lavoro stringendo la mano a tutti coloro che, assolutamente fedeli al Partito e alla rivoluzione e attraverso i loro sforzi perseveranti, avevano ottenuto risultati preziosi nei loro posti e nei loro posti di lavoro e hanno così contribuito alla positiva conclusione dei lavori del 2021.

Ha espresso la fiducia che tutti i partecipanti adempieranno sempre al loro ruolo di perno e di avanguardia nella solenne lotta del nuovo anno per assicurare una garanzia tangibile per l’adempimento del piano quinquennale e per realizzare cambiamenti tangibili nello sviluppo di lo Stato e il miglioramento della vita della popolazione, prima di farsi fotografare con loro.

Tutti i partecipanti sono ferocemente determinati a ottenere un’altra grande vittoria attraverso i loro sforzi devoti nella marcia generale di tutto il popolo per la prosperità del nostro Stato, guidati dall’amore sconfinato e dalla fiducia del Segretario generale.

Fonte: Rodong Sinmun

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...