Lo stimato compagno Kim Jong Un ha diretto le esercitazioni dell’artiglieria e dell’aviazione dell’Esercito Popolare di Corea

In base alla risoluzione della Commissione Militare Centrale del Partito del Lavoro di Corea di organizzare esercitazioni militari al fine di neutralizzare le azioni provocatorie dei nemici nel contesto della grave situazione della penisola coreana, si sono svolte il 6 e l’8 ottobre delle manovre d’attacco delle subunità di artiglieria a lungo raggio sul fronte e delle squadre aeree dell’Esercito Popolare di Corea.

Queste sono state dirette dallo stimato compagno Kim Jong Un, Segretario generale del Partito del Lavoro di Corea e Presidente della Commissione Militare Centrale del PLC.

I membri della CMC hanno presenziato gli addestramenti.

Il 6 ottobre si è svolta la simulazione di attacco congiunto delle subunità di artiglieria a lungo raggio del fronte occidentale e delle squadre aeree della zona occidentale dell’EPC.

L’esercitazione si è svolta con l’iniziale attacco degli aerei da combattimento in un’isola stabilita come base militare nemica mediante bombe teleguidate aria-superficie a media gittata e missili da crociera, di modo da portare a compimento la missione di attacco ravvicinato e bombardamento, eseguendo poi, le subunità di artiglieria, un attacco in sequenza.

Con l’occasione si è passato in rassegna, senza preavviso e rigorosamente, lo stato di mobilitazione operativa e la capacità combattiva degli artiglieri del fronte e dei piloti da combattimento e si sono verificate chiaramente l’esattezza della disposizione per le operazioni in tempo d’emergenza e l’elevata capacità di combattimento reale.

L’8 ottobre ha avuto luogo l’esercitazione integrale di attacco aereo a grande scala delle forze aeree dell’EPC che hanno fatto alzare in volo simultaneamente 150 aerei da combattimento di vario tipo per la prima volta nella storia, contemporaneamente allo svolgimento delle manovre navali delle forze combinate statunitensi, tra le quali si segnala una portaerei nucleari schierata nuovamente nel Mar Orientale di Corea.

L’esercitazione aveva come obiettivo quello di valutare la capacità d’attacco su obiettivi terrestri e di combattimento aereo dei piloti di ciascuna divisione e reggimento delle forze aeree, riconfermare la portata, il procedimento, i metodi e le tattiche di attacco aereo corrispondenti agli obiettivi operativi ed elevare la capacità di esecuzione di operazioni congiunte per unità, rendendo più agile il comando di volo. Se ne è quindi verificata l’affidabilità mediante il lancio sperimentale di nuovi sistemi di armamento aereo.

Nella nottata di questo giorno si è svolta la simulazione di un grande attacco concentrato delle subunità di artiglieria a lungo raggio del fronte orientale, riproducendo un attacco a un aeroporto strategico nemico. Si sono così comprovate ancora una volta la capacità di rapida reazione, la potenza militare e le proprietà dei sistemi d’arma nelle date circostanze di combattimento.

Il Segretario generale del PLC ha apprezzato il fatto che gli affidabili artiglieri e piloti hanno dimostrato una capacità di combattimento sorprendente, temprata nei giorni di crescita della combattività, e il valore e il patriottismo tipici dell’EPC. Ha quindi espresso soddisfazione vedendoli ben preparati sul piano ideologico-spirituale e tecnico-militare per affrontare attivamente e correttamente qualunque contesto inaspettato di battaglia reale.

«Una disposizione di guerra quanto più agile e perfetta e l’aumento della capacità di risposta militare si presentano come esigenza indispensabile della nostra rivoluzione, se si tiene conto della situazione militare che va di male in peggio nelle vicinanze del nostro Stato» ha segnalato, indicando che gli ufficiali e i soldati dell’EPC devono sempre mantenersi in un impeccabile stato di mobilitazione per il combattimento.

Si è fatto scattare una foto ricordo coi militari partecipanti all’addestramento, chiamando tutti gli ufficiali e i soldati ad armarsi fermamente della concezione del nemico principale e di quella jucheana della guerra, nonché a difendere inespugnabilmente il fronte avanzato della patria e la sua sovranità con una forza militare invincibile.

Tutti gli ufficiali e i soldati stanno prendendo la decisione di appoggiare con azioni perfette la politica militare del Partito, portando magnificamente a compimento qualsiasi missione di combattimento, dando slancio al miglioramento della combattività e rendendosi più coscienti della loro sacra missione di difendere la patria in questa situazione tanto delicata.

Fonte: KCNA

***

Lo stimato compagno Kim Jong Un si è congratulato coi piloti emeriti nell’esercitazione integrale di attacco aereo

Lo stimato compagno Kim Jong Un, Segretario generale del Partito del Lavoro di Corea e Presidente della Commissione per gli Affari di Stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea, si è riunito il 9 ottobre coi piloti da combattimento per congratularsi con loro e incoraggiarli, dal momento che hanno dimostrato a tutto il mondo l’impeto invincibile dell’esercito rivoluzionario del Partito e hanno difeso il prestigio del Comitato Centrale nella recente esercitazione integrale d’attacco aereo a grande scala.

I valorosi piloti hanno manifestato dinanzi al mondo lo spirito gagliardo delle forze aeree dell’Esercito Popolare di Corea, dando prova di coraggio ineguagliabile e di insuperabile spirito combattivo, e hanno portato perfettamente a termine il corrispondente ordine del Partito nelle suddette esercitazioni le quali, secondo il progetto operativo del PLC, si sono svolte fulmineamente con una portata senza precedenti nella storia dell’EPC.

Convocati inaspettatamente dal Segretario generale del PLC, essi si sono riuniti con grande allegria e giubilo nella sede del Comitato Centrale.

Allorché egli si è presentato, tutti i piloti lo hanno accolto con acclamazioni tempestose rendendo omaggio all’insigne Generale che dimostra al mondo intero la dignità assoluta e il prestigio nazionale della RPDC, nostra potente patria, con le sue geniali idee militari, con un’ottima arte del comando e un’audacia senza pari.

Rispondendo cordialmente alle entusiastiche acclamazioni, il Segretario generale ha altamente apprezzato i rilevanti meriti militari dei piloti, i quali hanno fatto sfoggio del loro incomparabile valore obbedendo tutti insieme all’ordine del Comitato Centrale del Partito con la disposizione di sacrificare tutto sé stessi per il Partito e il Leader e per la patria, più preziosa della vita.

«Il ronzio delle intrepide squadre dell’aviazione che ha scosso il cielo della patria corroborando la volontà di annientare il nemico, resterà impressa negli annali della patria come una mostra della capacità combattiva delle forze aeree dell’EPC che difendono inespugnabilmente il Partito e la rivoluzione come la stella più brillante a difesa della patria» ha detto, e si è fatto fotografare coi piloti esprimendo la convinzione che costoro compiranno alla perfezione la loro sacra missione di salvaguardare la patria, dando libero corso all’eccellente spirito e temperamento di lotta tipici dell’aviazione dell’EPC, che ha sempre realizzato voli di fedeltà registrando vittorie e glorie nella propria storia di pari passo con la fondazione del PLC.

I piloti hanno ripetuto in coro, a pieni polmoni, le consegne di fedeltà con la volontà di far risuonare esplosioni di vittoria della grande Corea di Kim Jong Un assaltando per primi il bastione nemico come un uragano e un lampo del Paektu qualora dovesse giungere il giorno della battaglia decisiva, conservando il grande amore e la fiducia del Segretario generale come l’onore di tutta una vita.

Fonte: KCNA

Un pensiero su “Lo stimato compagno Kim Jong Un ha diretto le esercitazioni dell’artiglieria e dell’aviazione dell’Esercito Popolare di Corea

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...